Home AuthorsAll posts by Graziano Masperi
Author

Graziano Masperi

sterpi

Ancora un incendio di sterpaglie si è sviluppato a Magenta. E’ successo questa mattina, poco dopo le 10, in un’area tra le piscine e gli orti urbani dove sono intervenuti i vigili del fuoco di Magenta con l’autopompa. I pompieri hanno lavorato per oltre un’ora.

Da chiarire le cause dell’incendio. Negli ultimi giorni, nella sola Magenta, si sono sviluppati incendi in via I Maggio e in strada Robecco.

 

22 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
inc

Una lunga colonna di fumo nero era visibile questa mattina anche a Magenta. Proveniva da un incendio di rifiuti sviluppatosi in via Eugenio Quarti nella zona Baggio di Milano.

Da chiarire che genere di rifiuti siano bruciati e se vi fosse anche presenza di eternit. Sul posto sono intervenuti diversi mezzi dei vigili del fuoco da Milano, Rho, Legnano, Inveruno, oltre ad un equipaggio della Croce Verde Baggio.

 

22 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
auto-carabinieri1

Venti grammi di eroina sequestrata e una donna agli arresti. Brillante operazione dei carabinieri della stazione di Abbiategrasso che lunedì hanno arrestato B.R. 47enne con precedenti. Da un po’ di tempo i militari tenevano d’occhio la zona di cascina Crivella a causa del via vai sospetto di troppe persone.

Hanno fermato un uomo di 45 anni per un controllo, trovandogli addosso tre grammi di eroina appena comprati per uso personale. E così sono entrati nell’abitazione di B.R. donna di 47 anni con precedenti. In casa hanno trovato 20 grammi di eroina, due di cocaina, 450 euro in contanti e un bilancino di precisione. I militari nei giorni scorsi, tramite appostamenti in zona, avevano studiato e documentato con attenzione le modalità dello smercio di eroina.

La donna, ufficialmente disoccupata, usciva dalla propria abitazione e si allontanava di alcuni metri in attesa del cliente al quale cedeva lo stupefacente. Ora la 47enne si trova al tribunale di Pavia per la convalida.

 

22 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
polly

Una chiesa piena tanto da non riuscire ad entrare. Malvaglio, la piccola frazione di Robecchetto con Induno, ha salutato questa mattina Rosa Claudia Bienati, classe 1968 e sorella del fondatore della nostra testata on line, Francesco Maria a cui vanno le nostre condoglianze. Poco più che una ragazza Rosa Claudia. Morta per quello che si definisce un male terribile a soili 49 anni. Zia Polly come la chiamavano ha lasciato un vuoto incolmabile. Il vuoto che nella nostra testa si annida quando ci lascia una persona a noi cara. Un vuoto fatto di pensieri, ricordi, emozioni.

E’ così per tutti e non si scampa da questo, perchè la morte è l’unica certezza che abbiamo nella vita. Malvaglio è minuscola, circondata dai campi di granoturco già alti e praticamente deserta. Uno di quei paesi che ha ancora il sapore di una volta dove non si deve andare di fretta, ma bisogna trovare il tempo per pensare. Mi piace raggiungere i paesi in bicicletta. Posso trovare il tempo di osservare e pensare, appunto. Sul sagrato della chiesa c’è tanta gente.

Scambio due parole con l’amico Vittorio, il direttore del Logos. Parliamo di quanto è piccola la vita. Ma non è insignificante. Noi contiamo e tanto. Pochi o tanti anni che stiamo al mondo tutta la nostra esistenza ha un grande significato. Siamo credenti e cresciuti nella convinzione che non finisca tutto in una bara. Parliamo di quello che scriviamo. Bisognerebbe parlare di più delle storie della vita e invece andiamo dietro all’onda e troppe volte parliamo di cose inutili. Rosa Claudia non scomparirà dai ricordi di chi l’ha conosciuta. Mai.

 

21 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
ps-700x460

Un lite tra alcuni cittadini di origini noredafricane si è scatenata ad Ossona nella serata di sabato. E’ accaduto in via Patrioti dove è dovuto intervenire un equipaggio del Cvps di Arluno oltre ai carabinieri.

Un giovane di 20 anni è stato ferito da una bottigliata che qualcuno gli ha tirato in testa. E’ stato medicato e trasferito, in codice giallo, al pronto soccorso del Fornaroli di Magenta. I carabinieri indagano sull’accaduto.

 

20 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
robeccocane

Un cane di media taglia è stato investito e ucciso da un’auto a Robecco sul Naviglio questa mattina verso le 7.30.

A ritorvarlo sono state le Guardie Zoofile volontarie che hanno allertato la Polizia locale di Robecco e la Asst veterinaria per la rimozione dell’animale. Dai controlli effettuati sull’animale non aveva microchip.

 

19 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts