Home Auto
Category

Auto

vettel

MONTREAL – Sebastian Vettel (Ferrari) vince il Gran Premio del Canada davanti a Valtteri Bottas (Mercedes) e Max Verstappen (Red Bull-Aston Martin). Gara dominata dal tedesco, dal primo giro fino alla bandiera a scacchi. Ecco proprio questa, il segnale più atteso dai un pilota in testa ad una gara, è stata esposta un giro in anticipo rispetto a quelli prestabiliti (è stata, infatti, sventolata alla 69esima tornata al posto che alla 70esima). Tuttavia, l’inconveniente non ha ostacolato gli ultimi atti della gara e la vittoria del 4 volte campione del mondo. In classifica, Vettel supera Hamilton, giunto quinto all’arrivo. I due si trovano ora appaiati, rispettivamente a 121 e 120 punti.

10 giugno 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
gp australia F1

Stesso esito dell’anno passato: Vettel trionfa davanti ad Hamilton e Raikkonen. Strategia perfetta per la Ferrari che sfrutta al meglio la virtual safety car per fare il pit-stop con il tedesco e stare davanti al campione del mondo in carica. Quarto posto per il padrone di casa Daniel Ricciardo, mentre il compagno di squadra Verstappen centra il sesto posto, dopo un testa coda nella prima parte di gara. Quinto un fantastico Fernando Alonso che, con la sua McLaren Honda, dimostra di aver fatto enormi passi avanti rispetto alla scorso mondiale. Ottavo posto per un opaco Valtteri Bottas che, dopo il botto di ieri, non concretizza la rimonta tanto sperata.

LA GARA

Partono bene i primi tre, con Hamilton che riesce a mantenere la testa della gara. Dietro a lui un Kimi Raikkonen davvero in palla e un vigile Sebastian Vettel, pronto a sfruttare qualsiasi episodio a favore. Super partenza per le due Haas motorizzate Ferrari, con Magnussen che sorpassa Verstappen e il compagno di squadra Grosjean in marcatura sul giovane olandese. Nelle retrovie rimane intrappolato Bottas, partito dalla 15esima posizione. Tuttavia, la gara del team americano va a frantumi dopo la sosta ai box, a causa di un problema all’avvitatore pneuamtico, che mette fuori causa prima Magnussen e poi il francese. Siamo al giro 26, quando viene esposta la virtual safety car: Hamilton e Raikkonen rimangono in pista con gomma gialla, essendo già passati ai box. Vettel, ritrovandosi primo per le soste dei primi due, adotta traiettorie molte strette, manovra usata da nessuno, per poi accelerare nel tratto che congiunge il tracciato alla pit-lane, prima del track limit. Questo gli permette, grazie anche a un ottimo lavoro degli uomini in rosso, di sopravanzare Hamilton e il compagno di squadra. Da qui, inizia l’ascesa rossa, con il tedesco che si difende dal britannico, mentre Raikkonen tiene dietro un pimpante Ricciardo. A sei giri dal termine, Hamilton accusa un problema alle posteriori della sua Mercedes, rischiando anche di perdere il podio a favore di Raikkonen e Ricciardo. Trionfo Ferrari, che manda un chiaro messaggio ad Hamilton e Mercedes: noi ci siamo e siamo qui per provarci.

IL MIGLIORE

Sebastian Vettel- Freddo e lucido quando conta. Dimostra ancora una volta di conoscere a meraviglia un complesso e intricato regolamento, sfruttandolo, per di più, per prendere vantaggio. Nessuna sbavatura nel momento in cui si ritrova alle spalle un furente Hamilton, letteralmente in modalità martello, che fa registrare giri veloci a profusione. Respira dopo i problemi dell’inglese.

IL PEGGIORE

Valtteri Bottas- Sembra che guidi un’altra macchina rispetto al compagno di squadra. Fatica a trovare ritmo (anzi non lo trova assolutamente) e subisce il contraccolpo psicologico dell’essere andato a muro sabato. Timido e non azzarda nulla. Remissivo.

25 marzo 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
IO

logo-bigQuesta volta Federica partecipa a un rally storico ed insieme al pilota Bruno formano l’equipaggio di una mitica e storica Fiat 124 Abarth si tratta del 6° Rally della Lana. La Prova è Valida per il Campionato Italiano, all’interno della manifestazione si terrà il Raduno della Mitica Lancia Stratos.

La prima partenza alle ore 09.00 al Centro Commerciale “Gli Orsi” a Biella nella giornata di Sabato 25 Giugno, la giornata vedrà 6 prove speciali, poi Domenica si continua con  10488146_10204185406065070_1892954516074951587_npartenza ore 09.30 sempre al Centro Commerciale “Gli Orsi” e la giornata vedrà 4 Prove Speciali con arrivo finale alle ore 15.00 sempre al Centro Commerciale, tutte le prove vedranno 380 km di percorso totale, di cui 120 km circa divisi in 10 Prove Speciali di classifica.

L’equipaggio Bruno e Federica correranno nella categoria Rally, dove si fa sul serio a bordo di queste storiche vetture, le altre categorie “più tranquille”, per modo di dire, sono All Star e Regolarità.

 

il sito del Rally a questo Link

 

 

 

24 giugno 2016 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
clio

clio 2Il Rally, corso questa volta a bordo di una Renault Clio Williams della Tac Motorsport è stato soddisfacente, Federica racconta: “Siamo arrivati.. 58esimi assoluti su 81 equipaggi, all’arrivo Settimi di classe N3, questa volta nessun podio ma tanta fatica e tanto divertimento! Una particolarità, stranamente abbiamo corso con sole, al Valli Ossolane piove sempre…

L’equipaggio della Tac Motorsport ringrazia gli sponsor sempre disponibili:

– STEEL ITALIAN CONSULTANTS di Agrate Brianza

–  DSS INTERNATIONAL SA di Lugano

– MOVE IN – THE SPACE CINEMA di Cerro Maggiore

20 giugno 2016 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Io e Luca

thb_1462867103rallyVaralloborgoLa turbighese, navigatrice, Federica Zanoli e Luca Montemagno, pilota ufficiale (che è anche il suo compagno di vita) da domani saranno impegnati in un week end di gare, partecipando il 21-22 maggio al 9° Rally Città di Varallo e Borgosesia. Per chi volesse andare a vedere in gara saranno la vettura con il n° 46 su MG ZR – della scuderia Tac Motorsport.

La gara partirà già sabato sera con la 1a prova speciale e domenica si correranno le altre 3 prove da ripetere due volte. Partenza e Arrivo sono in centro a Varallo.

Corriere ricorda gli  Sponsor dell’Equipaggio che Federica e Luca ringraziano che sono:  – STEEL ITALIAN CONSULTANTS di Agrate Brianza,  DSS INTERNATIONAL SA di Lugano e  MOVE IN di Cerro Maggiore.

Rally citta’ di Varallo e Borgosesia 2016

rally_Varallo_borgoDefinito il rally città di Varallo e Borgosesia 2016 giunto alla nona edizione!!!
Saranno 4 prove speciali, 1 prova sabato sera e tre prove da ripetere due volte la domenica

Due le grandi novità per quest’anno:

1- lo svolgimento della prova speciale di Parone, con partenza da Crevola ed arrivo a Locarno sabato 21 maggio nel tardo pomeriggio. Una prova dei tempi passati che da molti anni non si utilizzava più, molto tecnica e guidata.

2- il ritorno del Parco Assistenza nel centro storico di Varallo Sesia, un ritorno alle origini fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale e dagli organizzatori. Parco Assistenza cittadino che ha sempre contraddistinto il rally valsesiano per la fantastica location che ospiterà tutti i team per tutti i giorni della gara.

Le Prove della Domenica saranno la Ps. 1-4 di Arola, che si svolgerà in senso contrario rispetto allo scorso anno con lo start appena fuori dal centro abitato di Civiasco. A seguire la Ps. 2-5 Valverde con partenza dopo il centro abitato di Cellio e il fine prova appena prima dell’incrocio per Valmaggiore. In ultima la Prova con la “P” maiuscola Caneto-Rozzo che si svolgerà esattamente come nell’edizione 2015.

20 maggio 2016 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
13115385_989449741132271_669039246_n

Nel 2016 la Targa Florio celebra la sua 100^ edizione. La corsa automobilistica più antica del Mondo raggiunge quota 100 edizioni e guarda con fierezza al futuro, attraverso un evento che ne racchiude quattro: Targa Florio Rally; Targa Florio Historic Rally; Targa Florio Classica e Targa Florio Historic Speed. Momento esclusivo da vivere in Sicilia dal 5 all’8 maggio 2016.

IMG_1313

la Porsche 911 3.0 SC di Filippone – Zanoli

In questa edizione navigatrice del pilota Sandro Filippone (Palermitano) è Federica Zanoli Turbighese Very Doc correranno il Rally su una Porsche 911 3.0 SC.

100 anni di Targa Florio, nacque nel 1906, quando il 6 maggio si disputò la prima edizione di quella competizione destinata a divenire la più famosa corsa del Mondo, icona dell’Italia e della Sicilia in particolare, volano che ha portato ad ogni latitudine la passione, le tradizioni e l’attaccamento dell’isola a quell’evento che sente particolarmente. La Targa Florio nacque grazie all’illuminato e lungimirante ingegno di Vincenzo Florio, spirito imprenditoriale, ma soprattutto uomo di grande ingegno e cultura, innamorato della sua terra. Vide lontano Florio quando affermò -“A cosa servono le automobili da viaggio se non si costruiscono strade sulle quali fare viaggiare“-.

Dalla vittoria del giovane meccanico torinese Alessandro Cagno su Itala alla prima edizione, altre 98 se ne sono susseguite. La Targa Florio si fermò soltanto per via dei conflitti mondiali, poi il suo glorioso e luminoso cammino non ha conosciuto sosta ed ora si appresta a celebrare le 100 edizioni. Sempre pronta a guardare con entusiasmo al futuro, poggiando sulle solide basi di un passato tanto glorioso quanto prestigioso. L’unico elemento che rimane inalterato alla Targa Florio è la passione della sua gente, unica ed inconfondibile, una passione radicata, che esprime e condivide i valori della Sicilia, una passione verso un evento che esterna al meglio i colori, i profumi, i sapori, le tradizioni e la storia di una terra dove l’ospitalità è culto.

IMG_1315Federica vuole ringraziare i suoi Sponsor e noi pubblichiamo volentieri i loro nomi, perché sappiamo bene che senza mentori, anche con tutta a volontà e tenacia, si fatica a raggiungere certi risultati, un Grazie va a – STEEL ITALIAN CONSULTANTS di Agrate Brianza – DSS INTERNATIONAL SA di Lugano – MATTEO ADRAGNA TRASPORTI S.r.l. di Carini (PA) / Catania.

Forza Federica, i Turbighesi sicuramente tiferanno per te, ma grazie al pilota palermitano è un trait d’union con i tuoi tifosi in tutta Italia.

Maggiori Informazioni le trovate qui

3 maggio 2016 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest