Home Magentino
Category

Magentino

IMG_0323

Riceviamo e Pubblichiamo

anprIn poche ore, il sistema centrale di SOGEI ha acquisito tutta la banca dati anagrafica di Corbetta e da lunedì 29 maggio qualsiasi corbettese può ottenere certificati e servizi anagrafici da qualsiasi Comune italiano.

apsIl 26 maggio 2017, con un messaggio di posta elettronica certificata indirizzata ai servizi demografici trasmesso a valle di una elaborazione informatica effettuata dai responsabili comunali, il Ministero dell’Interno ha sancito ufficialmente l’ingresso del Comune di Corbetta nell’ANPR grazie ad un lavoro tecnico-informatico di squadra svolto dai responsabili degli uffici anagrafe e sistemi informativi del Comune e del partner tecnologico A.P.Systems.

20121023-open-data-620x465L’ingresso del Comune di Corbetta nell’ANPR sancisce un passo di straordinaria importanza nel percorso di digitalizzazione dei servizi ai cittadini dell’intera Pubblica Amministrazione italiana; il progetto ANPR prevede la realizzazione di un’unica banca dati con le informazioni anagrafiche di tutta la popolazione residente italiana a cui faranno riferimento non solo i Comuni, ma l’intera Pubblica amministrazione e tutti coloro che sono interessati ai dati anagrafici, in particolare i gestori di pubblici servizi.   Nessun cittadino dovrà più fornire più volte le proprie generalità a Enti diversi della PA e ciascun Ente potrà avvalersi di informazioni certe e corrette di ogni cittadino per erogare servizi più efficienti.   Non solo, ad oggi, oltre a Corbetta, altri 4 Comuni (uno ligure e 3 della regione Emilia Romagna) hanno trasferito la propria banca dati anagrafica in ANPR: sono quindi circa 150.000 i cittadini italiani che già ora possono chiedere ed ottenere i propri certificati anagrafici o, ad esempio, cambiare il proprio indirizzo presso qualsiasi Comune d’Italia, non più quindi essere vincolato a rivolgersi solo ed esclusivamente al proprio comune di residenza.

Per il completamento del progetto con il trasferimento di tutta la popolazione italiana che conta circa 60 milioni di individui c’è ancora molta strada ma da questi primi fondamentali traguardi si sancisce la robustezza del progetto se ne accelera poi l’estensione.

Ancora una volta il nostro gruppo di lavoro ha dimostrato grandi capacità tecniche ed organizzative che hanno contribuito a far raggiungere al Comune di Corbetta questo importante traguardo ricco di primati: è infatti il 5° Comune italiano ed il primo del nord d’Italia a far subentrare l’ANPR” ha dichiarato l’amministratore delegato di a.p.systems Dr. Renzo Bassetto “I miei rallegramenti vanno a tutti i cittadini corbettesi che da oggi potranno godere di ulteriori servizi digitali su tutto il territorio nazionale.    Va tenuto conto che questo risultato è frutto anche della professionalità e del brillante lavoro di precisione nella tenuta dei dati anagrafici da parte dell’ufficio anagrafe e dell’ufficio sistemi informativi del Comune.   Con orgoglio posso dire che il plauso per l’efficiente organizzazione e la rapidità con cui si è giunti a positiva conclusione di questo passaggio ci è arrivato ieri sera anche dal gestore nazionale del progetto, SOGEI.  Ora procediamo nel supportare altri Comuni nostri clienti per far subentrare altri 5 milioni circa di cittadini”.

images“Ancora una volta il Comune di Corbetta è all’avanguardia nell’offrire servizi ai propri cittadini. Essere il primo comune del nord Italia a far subentrare ANPR è motivo di soddisfazione per tutta l’Amministrazione per ogni cittadino di Corbetta. Tutto questo grazie al lavoro del personale del comune e del nostro partner a.p.systems” ha dichiarato Marco Ballarini, Sindaco del Comune di Corbetta. “Come test dell’avvenuto passaggio mi è stato stampato il certificato contestuale di cittadinanza, residenza, stato di famiglia e stato civile, che da oggi i nostri cittadini possono ottenere in qualsiasi comune italiano”.

Questa esperienza verrà messa a fattor comune nell’evento formativo gratuito programmato per martedì 30 maggio 2017 presso la Sala Consiliare di Via Formenti 30 a Magenta dove interverranno il Dr. Guido Pera (responsabile servizio anagrafici e attuazione CAD dell’Agenzia per l’Italia Digitale), la D.ssa Gina Carbonin (responsabile unità organizzativa CIE e ANPR di SOGEI), la D.ssa Moira Benelli (responsabile ufficio servizi e tecnologie e agenda digitale di ANCI Nazionale), la sig.ra Maria Pia Trezzi (responsabile servizi demografici del Comune di Corbetta) e la D.ssa Monica Stagnoli (responsabile sviluppo software di a.p.systems).

approfondimenti:

sul progetto ANPR:

https://www.anpr.interno.it/portale/web/guest

http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/anagrafe-nazionale-anpr

sulla giornata formativa programma a Magenta il 30/5/2017

http://www.apsystems.it/it/blog/2017/5/11/anprepoi.aspx

Nota su a.p.systems:

A.P.Systems

A.P. Systems, società del Gruppo Maggioli,  dal 1986 rivolge la propria offerta ICT alla Pubblica Amministrazione e più in generale alle Aziende di Servizi. Strutturata in tre divisioni – ciascuna specializzata nella progettazione, rilascio e manutenzione di sistemi gestionali ICT per la Pubblica Amministrazione Locale, impianti di videosorveglianza adibiti a sicurezza del territorio e osservazione del traffico e sistemi M2M di telegestione di reti tecnologiche operanti su reti radiomobili pubbliche terrestri e satellitari – A.P. Systems applica da sempre una politica aggressiva di investimenti R&D e di assertività nelle realizzazioni che consolidano alla data risultati di innovazione sia a livello nazionale che internazionale.

Ogni informazione relativa ad A.P.Systems è disponibile al sito http://www.apsystems.it.

 

28 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
vetro

Ci risiamo. Dopo i numerosi atti vandalici contro l’ex Cral della Novaceta in viale Piemonte a Magenta e dopo l’incendio che ha distrutto un ripostiglio ecco un altro, per certi versi inquietante, messaggio. Una sassata che ha mandato in frantumi il vetro del bagno, sempre nel locale gestito dal Movimento Popolare dignità e Lavoro.

Troppi atti di teppismo contro l’ex Cral per pensare che si tratti solo di una coincidenza. Qualcuno vuole che il Movimento se ne vada e lasci perdere la battaglia per restituire l’ex Cral alla città? I membri del Movimento non si arrendono e non si arrenderanno mai, ma sono preoccupati perchè le istituzioni non sembra che si prodighino nel manifestare la loro solidarietà.

Magari a parole, ma con i fatti si sta facendo ben poco. Intanto gli atti vandalici si ripetono.

 

27 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
IMG_3948

Un intervista particolare, una forma diversa di porre le domande, ma Chiara Calati è preparata e pronta nelle risposte, stà diventando una vera Leader.

Cosa ci siamo detti, seguite il video e lo scoprirete.

Approfitto per ringraziare Camila Politi per le ottime riprese e per invitare gli altri candidati Sindaci giusto èer par condicio.

La Video Intervista:

“Cos’è la politica per me? Grazie a chi mi ha fatto la domanda. È la forma più alta di servizio agli altri, fatta di persone che hanno voglia di dedicare tempo, passione, competenze alla città. Tutti fanno politica, tutti coloro che si dedicando al bene della comunità. Felice di rispondere alle vostre domande!” #lavisioneèChiara

 

27 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
caslini

Inviati dalla sala operativa dei vigili del fuoco di Milano su un altro intervento. Proprio mezzora prima che in via Madre Caslini a Magenta scoppiasse un incendio all’ultimo piano di una palazzina che ha seriamente ustionato un uomo, ucciso un gatto, distrutto un appartamento e terrorizzato i vicini di casa. La domanda che mercoledì a Magenta molti si sono fatti è la seguente: per quale motivo non erano presenti i volontari vigili del fuoco di Magenta che sarebbero arrivati in tre minuti sul luogo dell’intervento? E la risposta è che poco prima del rogo in via Caslini la sala operativa aveva inviato due di loro a Zibido con l’autobotte.

Facendo così l’equipaggio di servizio è stato messo sotto organico e, quindi, impossibilitato ad essere impiegato su un altro servizio. A Magenta sono così arrivati i vigili del fuoco di Inveruno, Rho, Legnano e Milano. Un mezzo di volontari, quello di Inveruno, e tre di permanenti. “Chiederemo spiegazioni al comando su come è stato gestito l’intervento a Magenta – ha commentato l’assessore alla Sicurezza Paolo Razzano – Crediamo molto nel volontariato e nei nostri vigili del fuoco che hanno sempre garantito massima efficienza durante gli interventi. Svolgono il loro incarico con passione e competenza e la loro presenza nella nostra città rappresenta un punto di riferimento”.

Molti paventano il rischio di un sotto utilizzo dei volontari. Presenti, nel nostro territorio, nei distaccamenti di Magenta, Corbetta, Abbiategrasso e Inveruno. A breve il distaccamento di Magenta dovrebbe finalmente riuscire a dotarsi di autoscala. Un mezzo importante a patto che le capacità dei volontari vengano sfruttate a dovere.

 

26 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
SAMSUNG

Tanta paura per una bambina di poco più di due anni che a Sedriano è rimasta vittima di un grave incidente. E’ successo poco dopo le 9.30 di questa mattina quando la bambina, insieme ad altri coetanei, stava camminando a lato strada. Tutti rigorosamente in fila indiana scortati da due agenti della Polizia locale e dalle maestre, si trovavano nel lato della carreggiata delimitato dalla pista ciclopedonale. Si stavano dirigendo verso la scuola materna per la classica visita quando, arrivati all’altezza di via Edmondo de Amicis, è avvenuto il sinistro.

La mamma della piccina si è imbattuta casualmente nella comitiva in transito. Alla vista della figlia non ha resistito e ha scattato qualche fotografia ricordo. Non ha resistito nemmeno a chiamare la figlia che, sentito il suo nome pronunciato dalla mamma, ha fatto per attraversare la strada proprio nel momento in cui sopraggiungeva il furgone condotto da un uomo. Un gesto naturale quello di correre verso la mamma. Fortunatamente il furgone procedeva a bassa velocità ma, dopo avere sbattuto contro il portellone, il mezzo è passato sopra la gamba della piccola.

Si sono vissuti momenti di panico inevitabile. Sul posto sono arrivati gli equipaggi della Croce Bianca di Sedriano e del Cvps di Arluno. La bimba è stata stabilizzata con tutti i presidi del caso e trasferita in codice giallo, al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Fornaroli di Magenta.

 

26 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
ma

Ieri sera, in occasione del suo settantesimo anniversario di elevazione a Città “turisti nel nostro territorio” ha fatto tappa nel cuore più antico di Magenta, tra i Portici e la Chiesa dell’Assunta. Oltre duecento i partecipanti, tant’è che si é reso necessario organizzare due gruppi che, alternandosi, hanno potuto entrare in contatto con la storia dei Portici (lo studio Bertoglio é rimasto aperto per permettere di ammirare la antica colonna ivi custodita) e del Santuario dell’Assunta.ma1

L’architetto Francesca Lara Monno ha guidato i turisti nei dettagli della storicità dei luoghi e ha descritto i saggi propedeutici al restauro. É poi intervenuta la Onlus “Pietre Vive” per illustrare il proprio impegno per le chiese della citta. Marcello Mazzoleni ha condiviso aneddoti e curiosità, e ha illustrato le peculiarità del prezioso calice cinquecentesco appartenuto ai padri celestini e che ha accompagnato per secoli le celebrazioni liturgiche cittadine, come documentato dagli studi condotti dal prof. Ambrogio Cislaghi.

Anche in questa occasione, Valentina Milanta, promotrice di queste iniziative ringrazia i numerosissimi partecipanti e dà l’appuntamento per giovedì 8 giugno alle 20.45 presso le scuole in zona sud (via Papa Giovanni Paolo II) per un rilassante percorso nella campagna al crepuscolo.

 

26 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts