Home Canegrate
Category

Canegrate

ps1-700x460-700x460

“Gli accertamenti clinici condotti sul cinquantenne di Canegrate ricoverato domenica 8 gennaio in Rianimazione presso l’ospedale di Legnano con evidenti segni di sepsi hanno evidenziato la presenza di stafilococco nel sangue (responsabile della sepsi) e di meningococco. L’evidenza del meningococco ha reso necessario il percorso della profilassi nei contatti del paziente e nel personale del pronto soccorso. L’uomo e’ vigile e contattabile, le sue condizioni sono stabili”. Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera commentando i risultati delle analisi compiute dall’equipe medica dell’ospedale civile di Legnano sull’uomo ricoverato ieri mattina al reparto di Malattie Infettive.

“Distinto – ha precisato l’assessore – il caso del paziente di 49 anni di Busto Garolfo ricoverato, sempre nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale legnanese, con il fondato sospetto di meningite venerdi’ 6 gennaio. Le indagini microbiologiche hanno evidenziato una meningite da pneumococco il cui trattamento antibiotico ha portato un netto miglioramento delle condizioni dell’uomo. Ribadiamo che, come da norma, in questo caso non si provvede alla profilassi dei contatti”. (Lnews)

9 gennaio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
cc1

Sono due albanesi di 30 anni con numerosi precedenti legati alla droga, le vittime della sparatoria avvenuta giovedì alle 23 a Canegrate. L’allarme è stato lanciato da alcuni cittadini che hanno visto una Polo grigio scuro ribaltata nella zona di via Ancona. Sembrava un incidente stradale come tanti. Un automobilista che perde il controllo del veicolo e si ribalta.

Invece quando sono arrivati i mezzi da soccorso sul posto sono stati ritrovati numerosi colpi d’arma da fuoco. Giunti sul posto i carabinieri di Parabiago e della Compagnia di Legnano e poi il nucleo investigativo e la scientifica per l’avvio delle indagini. Cosa sia accaduto è ancora tutto in fase di chiarimento.

La Polo sarebbe stata avvicinata da un’altra auto dalla quale sono partiti i colpi di pistola. Si sospetta un regolamento di conti tra bande legate allo spaccio di droga nel territorio. Sul posto è arrivato anche il PM che segue il caso e il medico legale. I corpi sono stati trasferiti a Busto Arsizio in attesa dell’esame autoptico.

 

 

11 novembre 2016 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest

 

CANEGRATE – Un percorso di dieci chilometri lungo le strade bianche del parco del Roccolo; la Roccolo Run, in programma domenica 8 maggio non è soltanto un richiamo per gli appassionati di corsa podistica ma anche un’occasione per vivere una mattina nella natura che abbiamo come vicina di casa. La corsa non competitiva, organizzata dall’ASD Atletica PAR Canegrate con il patrocinio dell’amministrazione comunale e il sostegno della BCC di Busto Garolfo e Buguggiate, prenderà il via alle 9.30 dal centro sportivo Pertini di via Terni. La corsa degli adulti sarà preceduta alle 9.00 dalla Roccolo junior, gara di 400 metri per gli under 8 e sulla distanza doppia per i bambini con età superiore agli otto anni. In coda alla Roccolo Run partirà la Roccolo Family, che si svilupperà su una distanza di cinque chilometri. La manifestazione, che si svolgerà con qualsiasi condizione di tempo, vedrà il giro di lancio e l’arrivo nel centro sportivo Pertini.

«Come banca locale siamo impegnati da anni a sostenere le corse che si disputano sul territorio –dice il presidente della BCC di Busto Garolfo e Buguggiate Roberto Scazzosi–; per la prima volta, quest’anno, siamo partner della Roccolo Run che, sono certo, non sarà soltanto un richiamo per i tanti runner di questa zona, ma anche per chi vorrà trascorrere una mattina diversa con i familiari o gli amici nel verde. A tutti i partecipanti auguro di fare del proprio meglio in gara, ma soprattutto di divertirsi».

Il ritrovo è fissato per le 8.00 al centro sportivo per le procedure di iscrizione. La quota è fissata in 5 euro (con pacco gara) per i primi 600 iscritti, in 3 euro (ma senza pacco gara) per le iscrizioni successive alla seicentesima. Le premiazioni avranno inizio alle 11.30 nella struttura attrezzata del campo sportivo.

6 maggio 2016 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
030

Grave incidente sul lavoro questa mattina, verso le 8.30, in un capannone di Canegrate di via Cavalese. Un uomo di 54 anni stava eseguendo lavori di manutenzione sul tetto quando, mettendo il piede sul lucernario, è precipitato all’interno del capannone da un’altezza di circa sei metri. 031

L’allarme è stato dato immediatamente e ha portato sul posto, con il codice rosso, un equipaggio della Croce Bianca di Legnano e l’automedica. Dopo essere stato stabilizzato il 54enne di sant’Ilario di Neviano è stato accompagnato in ospedale a Legnano con il codice giallo.

Nonostante l’altezza è andata bene all’operaio che avrebbe riportato la frattura del femore. Sul posto la Polizia locale e la Asl per gli accertamenti di rito.

025

11 aprile 2016 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
5 cortiliJPG

CANEGRATE – Si corre venerdì 12 giugno a Canegrate la quinta “Marcia dul Rià”, gara non competitiva di 5,4 km (dello stesso genere della foto che pubblichiamo che riguarda Turbigo) su circuito cittadino. Organizzata dall’oratorio San Luigi in collaborazione con l’associazione podistica P.A.R. Canegrate e il patrocinio del Comune, è sostenuta dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. La manifestazione si inserisce nella tre giorni di festa dell’oratorio canegratese come momento di sport e aggregazione. «Lo spirito è proprio questo», spiegano gli organizzatori. «Creare un’occasione di socialità dove poter stare tutti insieme. Lo spunto è arrivato riproponendo una vecchia tradizione di Canegrate: il nome dell’iniziativa infatti prende origine da un corsa che si disputava anni fa e che con il passare del tempo non è stata più organizzata».

La Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha voluto essere al fianco degli organizzatori. «Confermiamo il nostro ruolo di banca locale», afferma il presidente della Bcc Roberto Scazzosi. «Nel rispetto delle nostre radici e dei nostri valori, siamo vicini al territorio e alle realtà che promuovono iniziative di sport e aggregazione nell’ottica di incentivare i momenti di crescita sociale».
Il programma prevede alle 19.30 il ritrovo all’oratorio San Luigi di Canegrate in via Fratelli Bandiera. Il via alla gara sarà alle 20.30. Al termine si svolgeranno le premiazioni: dei primi tre uomini e delle prime tre donne classificati, il primo uomo e la prima donna di Canegrate, i primi tre ragazzi e le prime tre ragazze under 14, oltre al gruppo più numeroso.
Per iscriversi è possibile contattare gli organizzatori scrivendo a corsa.osl@live.com, telefono 342.3713646 oppure 345.4446127. È possibile dare la propria adesione direttamente alla partenza. Il costo per i primi 300 iscritti è di 5 euro e prevede un pacco gara in omaggio. Per gli altri, la quota è di 3 euro. L’oratorio San Luigi mette a disposizione un servizio di spogliatoio e deposito borse. La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione di tempo.

10 giugno 2015 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest