Home Cuggiono
Category

Cuggiono

sportnelcuore1-740x490

Riceviamo e Pubblichiamo:

Entro maggio 2017 la polisportiva che fa capo a Basket Cuggiono, Sportnelcuore Cycling, Cuggiono Baseball ed a Sportnelcuore Running, deve eleggere il nuovo Presidente.

Da statuto, ogni 4 anni si rinnova la carica presidenziale.

004bff2In questi primi 4 anni Claudia Pallanca, Presidente uscente, si dimostra molto soddisfatta dei risultati raggiunti. “Se partiamo dalle attività recenti, Basket Cuggiono è una realtà sportiva cuggionese  ricca di minorenni residenti, è l’unica realtà sportiva territoriale legata al mondo del basket che ha al suo interno 4 arbitri di federazione.

La divisione Podismo ha realizzato la marcia FIASP “Po…lenta di corsa” che lo scorso dicembre ha portato quasi 800 podisti a percorrere i nostri bellissimi luoghi.

La divisione Cycling è sempre attiva nella divulgazione del ciclismo amatoriale e nella raccolta fondi per i Bambini Farfalla, affetti da Epidermiolisi Bollosa, nonché a promuovere attività sportive presso i minori.”

In questi quattro anni, ASD Sportnelcuore è stata molto attiva nel promuovere lo sport presso la popolazione giovanile. Grazie all’impegno di un gruppo appassionato ed alla collaborazione fattiva con le associazioni del territorio, sono state realizzati progetti importanti e significativi, di valorizzazione territoriale e di promozione delle attività. Ha inaugurato il gemellaggio con Herrin; si è impegnata a raccogliere fondi ed a metter d’accordo le associazioni sportive per dotare la palestra comunale di un defibrillatore con piastre pediatriche, a disposizione di tutti i fruitori della struttura; ha donato un corso di basket ed un corso di baseball per la scuola Primaria di Cuggiono; il Trofeo Bambini Farfalla di mountain bike in Villa Annoni per i bambini è diventato un appuntamento annuale; sono state realizzate due mostre fotografiche legate al mondo del ciclismo in collaborazione con Gazzetta dello Sport ed un evento legato al mondo del baseball che ha avuto eco nazionale. Le chiavi del paese sono state consegnate a Yogi Berra, stella del baseball americano di provenienza dai nostri luoghi.

“Per fare bene, si deve collaborare con gli amministratori locali e con le altre associazioni del territorio, si debbono avere obiettivi precisi e pensare anzitutto al bene della collettività. Questo è stato lo spirito che ha fatto diventare ASD Sportnelcuore una Associazione sportiva conosciuta ed apprezzata nel nostro paese, nonostante basket, podismo, ciclismo e baseball non siano gli sport più popolari”.

Pallanca non si ricandida alla presidenza di ASD Sportnelcuore: ha intenzione di porsi al servizio della comunità dalla parte della Amministrazione come candidata della lista civica Agorà.

 

 

asdsportnelcuore@gmail.com     – 335.1401427      –  www.sportnelcuore.it

25 marzo 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
IMG_4056

Gli “Amici del Museo” di Cuggiono ci scrivono e noi Pubblichiamo:

Foto di Gabriele

Gabriele Calcaterra

Dopo vent’anni di onorato, il Presidente Cav. Gianluigi Garavaglia, accompagnerà nelle mani del neo eletto Gabriele Calcaterra la presidenza del Museo Storico Civico di Cuggiono: una delle più importanti e datate associazioni del territorio cuggionese.

Sotto la presidenza di Garavaglia, in questi vent’anni il museo ha mantenuto, ampliato e consolidato le collezioni museali.

Oggi gli oggetti conservati sono più di 3.000, moltissimi dei quali molto preziosi anche e non solo per la loro importanza storica, basti pensare al n°1 il nostro FIAT 18BL, anche se di proprietà comunale, viene gelosamente conservato dagli amici del Museo, ed è stato recentemente esposta al Castello di Milano, nella Fiera Milano Autoclassica  e nella sede CNH (Iveco) di Torino.

Sotto la presidenza di Garavaglia si è riusciti a montare il grande Torchio, un pezzo unico nel territorio, che da vent’anni cercava un pulpito dal quale presentarsi e raccontare il proprio importante vissuto. Non dimentichiamo che, senza soluzione di continuità e perseveranza, gli amici del museo da 34 anni, coltivano il vigneto loro affidato all’interno del parco Annoni, continuando la tradizionale produzione del  Baragioeu.

Di rilevanza anche l’archivio documentale recentemente riqualificato e che, sempre con Garavaglia, ha implementato gli importanti fondi della famiglia  Bossi in parte donati  dalla Parrocchia.

Precursori anche nell’informatica, il Museo è stata la prima associazione di Cuggiono, ad avere un sito web www.museocuggiono.it attivato proprio il primo anno di gestione Garavaglia.

Anche la parte informatica, durante questi anni, ha dato i suoi eccellenti risultati.

22 marzo 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
bici

Brillante operazione della Polizia Stradale di Magenta che sabato sera verso le 21 sulla Boffalora Malpensa all’altezza del comune di Cuggiono ha fermato un Fiat Doblò. All’interno c’erano tre rom di nazionalità italiana e sette biciclette wilier in carbonio.

Biciclette che erano state rubate qualche ora prima a Vergiate e che avrebbero dovuto disputare una gara a Cittiglio. Come precisa la società ciclista sulla sua pagina facebook le bici sono state riconsegnate al presidente della s.c. Vecchia Fontana dopo un giro di telefonate con i carabinieri della zona di Vergiate, Cittiglio e Laveno.

21 marzo 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Copia di Sindaci del Castanese - maggio 2012

Si vota a Canegrate (Colombo), Cuggiono (Polloni), Magnago (Picco), Vanzaghello (Giani), Legnano (Centinaio), Magenta (Invernizzi) e Abbiategrasso (Arrara). Con la probabile esclusione di Giani (il cui posto sarà preso da Gualdoni), tutti gli altri sindaci, indicati con i cognomi tra parentesi) sono pronti per il bis. Ecco le prime anticipazioni sulla  battaglia politica già in corso:

LEGNANO – E’ Giambattista Fratus (Lega Nord) il candidato per il centrodestra. 63anni, venticinque passati tra le fila della Lega Nord di cui è stato, dal 1999 al 2014, consigliere e capogruppo nel Consiglio Provinciale di Milano. Iscritto alla Lega dal 1992 ha contribuito nel 1994 a fondare la sezione locale castanese ed è stato (ed è) segretario della provincia del Ticino. Consigliere comunale di Legnano dal 2002 ha ricoperto la carica di assessore, oltre a quella di vicesindaco. Candidato sindaco per la sola Lega alle elezioni amministrative del 6-7 maggio 2012 le ha perse rimanendo consigliere. Stavolta si ripresenta come candidato sindaco per l’intero centrodestra, per cui dovrebbe avere delle chances in più per battere il sindaco uscente, Alberto Centinaio (Pd), pronto per il bis.

CUGGIONO – Maria Teresa Perletti (Lega Nord) guiderà il centrodestra.  Il centrosinistra con Flavio Polloni non ha certamente brillato in paese. Si stanno mettendo a punto le alternative: per il centrodestra è ormai certo il candidato sindaco della Lega Nord, Maria Teresa Perletti, che inizia la campagna assicurando l’unità del centrodestra. La prematura scomparsa dell’avvocato Giuseppe Marzullo ha avviato altre alternative segnalate anche dal fatto che Agorà (l’associazione fondata da Abramo Bellani) intende presentarsi da sola.

Questo il Consiglio Comunale che si insediò cinque anni fa che registrò la débâcle del Pdl cuggionese di Giuseppe Locati: 1 – Flavio Polloni (2741 voti, sindaco); 2 – Marco Testa (311, il volto nuovo più votato, una radice profonda di ‘Cuggiono Democratica’), 3 – Matteo Marnati (217, esponente di Agorà); 4  Giovanni Cucchetti (114), 5 – Daniele Ulivi (209), 6 – Giuseppe Fontana (109), 7 – Sergio Berra (103). All’opposizione: Gianfranco Ronchi (813 voti, candidato sindaco Lega Nord), Giuseppina Panza (86); Carlotta Mastelli (candidato sindaco Progetto Comune).

MAGNAGO – Carla Picco  (Pd), pronta per il bis, guida una squadra di sei uomini e sei donne.  Che il centrodestra abbia fatto di tutto (dividendosi in tre tronconi) per perdere le elezioni del 2012 é noto. A Magnago Carla Picco (Pd) è arrivata quasi al 40% e conquistato il Comune dopo 13 anni di centrodestra. ‘Amunt’, il Consiglio comunale d’insediamento ha registrato allora la seguente composizione: 1. Carla Picco (1723 voti, sindaco), 2 – Andrea Scampini (167), 3 – Massimo Rogora (116), 4 – Angelo Lofano (102), 5 – Fabio Alfano (54), 6 – Giovanni Colombo (51), 7 –   Giovanni Luigi Pariani (45), 7 – Daniela Grassi (45). Le opposizioni: Mario Ceriotti (Pdl, 1407 voti), Ferruccio Binaghi (236); Andrea Coscetti (lista ‘Sviluppo’, 846 voti). La Lega Nord, guidata da Fausto Zanella ha preso 355 voti e nessun seggio.

Il centrodestra e ancora tormentato sull’appartenenza del sindaco: di Forza Italia o Lega Nord? Mentre Fratelli d’Italia e ‘Amministrare Insieme’ attendono che si raggiunga un accordo. D’altra parte, potenzialmente, il centrodestra conta il 60% dei voti, contati nella precedente consultazione, ma la litigiosità ha sempre fatto perdere il centrodestra, sia a Castano Primo e Vanzaghello.

 

FOTO Incontro di Sindaci del Castanese ad Inveruno nel 2012. Si riconoscono, da sinistra, Polloni, Picco…

17 marzo 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
eli

Due giorni dove il fato è avverso a Cuggiono. Il proprietario di un’abitazione, mentre stava ristrutturandola è caduto dalla scala cadendo di testa. Elitrasportato al nosocomio di Legnano in codice rosso. Tutt’ora in osservazione. Ci giunge notizia di un decesso a Cuggiono di un cinquantenne, le cause sono ancora da chiarire. Anche in questo caso è intervenuto l’elisoccorso, ma il personale medico ha potuto solo constarne il decesso. Sono corso le indagini per chiarire le cause. Il terzo episodio è un incidente tra un auto e un ciclista 73 enne. L’anziano ha avuto la peggio ed è stato trasferito in codice giallo anch’esso all’ospedale di Legnano. Speriamo che questo fato funesto sia finito e doni a Cuggiono una serena primavera

14 marzo 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
ticino1

Da Bernate Ticino a Cuggiono fino a Castano Primo. Il territorio, nel bel mezzo del Parco del Ticino, è disseminato di rifiuti abbandonati. Che si sono accumulati nel corso degli anni con grande rischio di inquinamento per l’ambiente circostante. Gli ultimi servizi dei volontari delle Guardie Ambientali d’Italia evidenziano una triste realtà. ticino

A Castano Primo, in via Tornavento, è stata ritrovata una vera e propria discarica a cielo aperto. Rifiuti accuratamente ispezionati dai volontari che hanno portato alla luce anche della documentazione. Tutto il materiale è stato girato alla Polizia locale di Castano Primo perchè potrebbe consentire di risalire all’autore dell’abbandono. Come era accaduto soltanto poche settimane fa a Boffalora sopra Ticino dove la Polizia locale ha redatto un verbale da 600 euro per il responsabile scoperto grazie a documenti lasciati in mezzo all’immondizia.

Nel territorio di Cuggiono, davanti all’ecocentro, lungo una strada sterrata sono stati trovati quattro grossi sacchi contenenti cartongesso a pezzi e altri materiali edili, un frigorifero e rifiuti vari. Poco più a sud, nel territorio di Bernate Ticino, lo spettacolo è sempre lo stesso. I volontari hanno trovato una trentina di gomme, pezzi di cruscotto di auto, l’insegna di un’officina e un bancale di eternit amianto. Quest’ultimo abbandonato da tempo e mai rimosso con le dovute precauzioni. Materiale pericolosissimo che, nel corso degli anni, avrà sicuramente rilasciato amianto nel terreno con tutte le conseguenze negative che questo può comportare per la salute.

 

7 marzo 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts