Home Cuggiono
Category

Cuggiono

PEDIBUS1

 L’amministrazione di centrodestra analizzati i costi rispetto agli utenti che utilizzano il servizio ha deciso l’abolizione. Lo scuolabus costa alle casse comunali 63mila euro all’anno a fronte di 11.900 euro di entrata. Lo utilizzano 51 ragazzi e siccome é un servizio a domanda individuale nel rispetto della comunità l’amministrazione ritiene il suo costo troppo alto. La decisione é stata comunicata in commissione diritto allo studio ed é stata distribuita una informativa a tutti gli studenti. L’amministrazione si impegna a potenziare i servizi di per e post scuola e a promuovere forme di mobilità sostenibile come il pedibus e il car pooling. Per il pedibus sono stati distribuiti questionari e la proposta di tre percorsi per raggiungere la scuola in sicurezza e si stanno raccogliendo le adesioni degli accompagnatori.

L’assessore all’Istruzione Tresoldi pensa di riuscire a fare una sperimentazione del pedibus nel mese di maggio.

26 aprile 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
auto

Permangono critiche le condizioni del ragazzino di 15 anni che, poche sere fa a Cuggiono, è stato investito da un’auto lungo la strada che porta a Castelletto, all’altezza del piazzale dello Sport.

Questa mattina giravano voci di un peggioramento del ragazzino, ma sono state prontamente smentite. Il ragazzo è in coma farmacologico e la prognosi resta riservata.

26 aprile 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
auto

E’ ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Legnano il quindicenne investito da un’auto a Cuggiono. E’ intubato e la prognosi, ovviamente, resta riservata. Lunedì sera, poco prima delle 22, il ragazzino si trovava sulla strada che porta alla frazione di Castelletto, all’altezza del piazzale dello Sport vicino alla piscina comunale, in compagnia di due amici. Stavano parlando e scherzando tranquillamente. Poi, nel giro di una frazione di secondo, tutto è cambiato. La dinamica del sinistro è ancora in fase di accertamento da parte dei carabinieri della Compagnia di Legnano. La Citroen condotta da una ragazza che procedeva verso Castelletto, l’ha investito in pieno. L’urto è stato violentissimo. Il ragazzo ha perso conoscenza ed è stato soccorso da un equipaggio del Cvps di Arluno e dall’automedica e trasferito, in codice rosso, all’ospedale di Legnano dove i medici l’hanno sottoposto ad un delicato intervento. Le sue condizioni permangono critiche. Il ragazzo è di origini albanesi e vive a Cuggiono. Complice la bella e calda serata, era uscito con alcuni amici e si trovava con due di loro a bordo strada. E’ ancora da accertare l’esatta posizione del giovane. Se si trovasse lampionivicino al bordo della carreggiata o verso l’esterno. Sono dettagli che dovranno essere chiariti dalle indagini. Era in una via dove i lampioni sono coperti dalla vegetazione e l’illuminazione appare scarsa. La ragazza che sopraggiungeva non si è accorta di lui. E lo ha travolto. Insieme al ragazzino c’erano altri due giovanissimi. Uno era in carrozzina e, qualche anno fa, venne salvato per miracolo dopo essere rimasto per 45 minuti sott’acqua all’altezza del ponte di Castelletto. E’ rimasto illeso. Anche l’altro giovane non ha riportato alcuna ferita. Lo spavento è stato tantissimo. Sotto choc la ragazza alla guida dell’auto. Il suo legale, l’avvocato Raffaella Pizzorno ha commentato: “Per prima cosa ci auguriamo che il ragazzo possa guarire. Altro, al momento, non possiamo aggiungere. Ci troviamo in una fase di attesa. Sono molti gli accertamenti che si dovranno fare per arrivare a chiarire la dinamica dei fatti”.

Tutti a Cuggiono sono senza parole per quanto è successo. Gli amici e tutti coloro che conoscono il quindicenne pregano perché possa salvarsi e tornare ad andare in bicicletta felice. E’ bastato un attimo l’altra sera per causare una tragedia. Ora non resta che aspettare

25 aprile 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
received_10216015081598367

Un gravissimo incidente si è verificato questa sera a Cuggiono. Un ragazzino di 15 anni in bicicletta è stato investito da una Citroën guidata da una ragazza. È successo all’altezza del piazzale dello Sport, nei pressi della piscina.

Il 15enne, di origini albanesi e residente a Cuggiono, era fermo in compagnia di un amico in carreceived_10216015247242508rozzina, il ragazzo che qualche anno fa venne miracolosamente salvato dopo essere rimasto per 45 minuti in acqua sotto il ponte di Castelletto.

Il 15enne è stato soccorso da un equipaggio del Cvps di Arluno e dall’automedica e trasferito in ospedale a Legnano con il codice rosso. La dinamica è da chiarire. (Seguiranno aggiornamenti)

 

23 aprile 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
talpa

talpa2 L’evento, organizzato dal gruppo fotografico Collettivo TALPA con Eco Istituto della Valle del Ticino e patrocinato dal Comune di Cuggiono, Regione Lombardia, Fondazione Cariplo e Città Metropolitana di Milano, giunto quest’anno alla 4° edizione,  prevede la partecipazione di 8 gruppi fotografici del territorio.

 I fotoamatori hanno lavorato a un tema comune, cercando di svilupparlo secondo la propria interpretazione e creatività e quest’anno si sono confrontati su un tema decisamente attuale: i “Non-Luoghi”  Il neologismo, coniato da Marc Augè, definisce tutti quegli spazi che hanno la prerogativa di non essere identitari e relazionali, spazi talpa3in cui diverse individualità si incrociano senza entrare in relazione tra loro.

Oltre alla mostra fotografica, la manifestazione prevede come sempre eventi collaterali (serate  a tema con esperti e attività per i più piccoli)

L’inaugurazione si terrà venerdì 4 maggio alle ore 21 in Villa Annoni a Cuggiono. La mostra sarà aperta in queste date e orari: sabato 5/12/19 maggio e domenica 6/13/20 maggio dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30.

Le serate a tema fotografico si terranno sempre in Villa Annoni a Cuggiono alle 21, in queste date: domenica 6 maggio, martedi 8 e 15 maggio, giovedì 10 e 17

23 aprile 2018 0 comment
1 Facebook Twitter Google + Pinterest
Copia di artisti2018o

CUGINO – Da sabato  a lunedì, nella cornice di Palazzo Clerici, a Cuggiono, la tradizionale rassegna ‘Artistinsieme’ giunta alla sua ottava edizione, promossa da Fondazione Mantovani Sodalitas con i CDD (Centro Diurno Disabili) di Busto Garolfo ‘Il Seme’, Castano Primo ‘Vicolo dei Fiori’, la RSD (Residenza Sanitaria per disabili) di Arconate ‘Progetto Diamante’, il CDD di Cogliate “Il Faro” , il CDD ‘L’Arcobaleno’ di Trezzano sul Naviglio e lo SFA (Servizi di Formazione all’Autonomia) ‘Aurora’ di Inveruno, e con il coinvolgimento delle Scuole Primarie ‘Giuseppe Mazzini’ di Buscate, ‘Falcone e Borsellino’ di Castano Primo, ‘Maestri d’Arconate’ di Arconate e ‘Anna Maria Mozzoni’ di Cuggiono.

21 aprile 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts