Home Arconate
Category

Arconate

mantovani
MG_9173

Mantovani in Villa Clerici a Cuggiono

Per Mario Mantovani, Ex Sindaco di Arconate, Ex Euro Parlamentare, Ex Senatore, Ex Vice Governatore Lombardo e Ex Assessore alla Sanità Lombarda, ancora guai con la giustizia. L’accusa questa volta è peculato. Secondo la Procura di Milano, tra le Onlus a lui riconducibili e la società ‘Spem Srl’, avvrebbe stipulato falsi contratti di locazione. Sottraendo, in questo modo, ingenti somme di denaro dalle casse di cooperative sociali da lui controllate.

Il G.I.P. Teresa De Pascale, accogliendo la richiesta del pubblico ministero Giovanni Polizzi, ha ordinato il sequestro preventivo di 1,3 milioni di euro sui conti correnti di Mantovani.

La nuova indagine è legata all’inchiesta ‘Entourage’ che portò in carcere nell’Ottobre del 2015 Mario Mantovani. Da quegli accertamenti, gli inquirenti, avrebbero messo in rilievo una serie di illeciti allo scopo di far uscire denaro delle casse delle cooperative. Denaro che poi sarebbe finito a Mantovani. Assieme al politico arconatese risultano indagate altre 9 persone, tutte per concorso in peculato.

Dal Corriere della Sera leggiamo che la Gdf ha sequestrato, oltre ai soldi su conti correnti, la settecentesca Villa Clerici di Cuggiono.

7 novembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
arc004

arc005Un Altro piccolo passo ma importante per la comunità, specie quella dei ragazzi. Abbiamo sentito Alessandro Torretta, Consigliere delegato allo Sport, Giovani e Tempo libero che ci ha detto: “Quella di oggi è stata davvero una bella inaugurazione! È stato bello vedere tanti ragazzi delle scuole medie di Arconate presenti all’evento. È stato ancora più bello vederli giocare insieme nel nuovo campo multifunzionale – come di rito ringrazia i collaboratori –  un grazie di cuore va al Professor Pecora, promotore del progetto, agli Uffici Comunali, Al gruppo degli Alpini, a Gimmy Arena e Moris Trento”.

arc002arc001Presenti all’inaugurazione atlete professioniste del Volley. Torretta  tramite Cam le ringrazia: “Un altro grazie speciale va alle giocatrici della Sab Volley , squadra di serie A1, che hanno passato il pomeriggio a giocare con i nostri studenti, e all’ Ost Volley che ha contribuito alla realizzazione della manifestazione. Quest’opera, per quanto piccola, è il segno di un paese che vuole continuare a investire sui giovani, sullo sport e sulle nostre scuole. Grazie a tutti!”.

Arconate ha ora uno spazio sportivo multifunzionale per i giovani.

Le foto del Servizio sono dell’amico Gimmy Arena

30 ottobre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Arconate - Incidente mortale

Si chiamava Iftikar Azeem ed era di nazionalità pakistana il 35enne che ha perso la vita questa mattina lungo la provinciale 34 all’altezza di Arconate. I carabinieri stanno ancora ricostruendo la dinamica dell’evento. Erano da poco passate le 7 quando è avvenuto.

L’uomo stava percorrendo la strada in bicicletta quando è stato investito da un furgoncino che sopraggiungeva e viaggiava nella stessa direzione. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori della Croce Azzurra di Buscate e dell’automedica e l’avvio delle manovre di rianimazione cardiopolmonare con l’uso del Dae, alla fine ne è stato constatato il decesso.

26 ottobre 2017 0 comment
1 Facebook Twitter Google + Pinterest
Arconate - Incidente mortale

Un uomo ha perso la vita questa mattina lungo la provinciale 34 ad Arconate. Si tratta di un 35enne di nazionalità pakistana che percorreva in bicicletta, questa mattina verso le 7.15, l’arteria che collega Inveruno a Buscate. Giunto all’altezza di Arconate è stato investito dal conducente di un furgoncino che viaggiava nella stessa direzione.

Il ciclista è stato sbalzato per una ventina di metri perdendo conoscenza. All’arrivo dei soccorritori (giunti sul posto con un equipaggio della Croce Azzurra di Buscate e con l’automedica) per il ciclista non c’era più niente da fare. Saranno i carabinieri a chiarire la dinamica dell’incidente mortale. Il traffico ha subito lievi rallentamenti per tutta la durata dei rilievi operati dalle forze dell’ordine. (Foto Roby Garavaglia)

 

26 ottobre 2017 0 comment
1 Facebook Twitter Google + Pinterest
e333b7_31c9a934ff7e4f2c80ef8f349ba461cf~mv2_d_4032_3024_s_4_2
 L’amico Gimmy Arena sul suo Blog (Arconate Forum) ci segnala una situazione di degrado nei boschi della Maddalena (Territoriro di Dairago, Arconate, Buscate e Magnago/Bienate). Ve lo proponiamo nella sua interezza:

Territorio la Maddalena:i boschi dimenticati,nessuno si interessa veramente

Ottobre 24, 2017e333b7_b27eaaed65c84491b1e40ab8927edabc~mv2_d_4032_3024_s_4_2

 La Maddalena, una località che tocca ben tre paesi, un appezzamento verde e di boschi che da ossigeno alla zona, e che “filtra” ( si fa per dire) , i veleni del vicinissimo inceneritore di busto Arsizio.

Un itinerario di chi cerca funghi e castagne.

Invece la visione che abbiamo dell’area è solo la spazzatura che incontriamo durante la nostra passeggiata. Si trova di tutto un pò!

Ieri sera decidiamo di raggiungere il luogo, grazie alla segnalazione di un amico che ci ha inviato le foto. Dopo aver cirovagato al condine con i comuni di Buscate e Arconate, di colpo, la visione… ci imbattiamo in questo vero  e proprio cimitero di copertoni.

Cìè anche una discari di di buste,  non siamo riusciti a fotografarla, ma basta entrare  nella prima via in direzione Buscate e si incontra dopo un centinaio di metri, impossibile non vederla .

e333b7_9b9513edf0db438390273eb15e5d9958~mv2_d_4032_3024_s_4_2Vedere questo osceno spettacolo a due passi da casa è un vero peccato. Questi boschi e le campagne di questa zona, devono essere tutelati e salvaguardati. Sono un angolo di paradiso molto vicini al passaggio del Canale Villoresi.

La domanda che ci poniamo è: “chi e quale ente dovrebbe smaltire e preoccuparsi di queste situazioni, possibile che nessuno veda e nessuno segnali tale degrado? noi lo abbiamo fatto!”

In quelle zone che apparentemente sembrano abbandonate, fanno parte di un territorio , possibile che una macchina bruciata, dei copertoni e distese di spazzatura, rimangano lì per solo per lungaggini burocratiche o di leggi .

Amministrazioni di Buscate, Arconate, Dairago e Magnago/Bienate, insieme non potete risovere questo degrado di un area che vi compete?

Il discorso di chi invece compie questo atti e semplice, siete delle “testedicazzo “.

24 ottobre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
003

Questa mattina Arconate si è trasformata in un comune colorato con voci festanti di bambini. E’ la prima volta che si organizza la marcia per la legalità, organizzata da Amministrazione comunale con l’assessore all’istruzione Renata Minnaja, scuole, volontari del Pime.

“Oggi più che mai abbiamo bisogno di legalità – ha detto Francesco Colombo – Lo stiamo facendo con i bambini e rievocando figure storiche che hanno fatto della lotta alla legalità una ragione di vita. Tra di loro anche Nelson Mandela”. Tanti i cartelli con le scritte più diverse. ‘Pace: una corsa verso la felicità’, e tanti altri.

Il corteo dal Comune è proseguito alla volta di piazza Falcone per continuare al parco del Canale.

18 ottobre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts