Home Corbetta
Category

Corbetta

IMG_0323

Riceviamo e Pubblichiamo

anprIn poche ore, il sistema centrale di SOGEI ha acquisito tutta la banca dati anagrafica di Corbetta e da lunedì 29 maggio qualsiasi corbettese può ottenere certificati e servizi anagrafici da qualsiasi Comune italiano.

apsIl 26 maggio 2017, con un messaggio di posta elettronica certificata indirizzata ai servizi demografici trasmesso a valle di una elaborazione informatica effettuata dai responsabili comunali, il Ministero dell’Interno ha sancito ufficialmente l’ingresso del Comune di Corbetta nell’ANPR grazie ad un lavoro tecnico-informatico di squadra svolto dai responsabili degli uffici anagrafe e sistemi informativi del Comune e del partner tecnologico A.P.Systems.

20121023-open-data-620x465L’ingresso del Comune di Corbetta nell’ANPR sancisce un passo di straordinaria importanza nel percorso di digitalizzazione dei servizi ai cittadini dell’intera Pubblica Amministrazione italiana; il progetto ANPR prevede la realizzazione di un’unica banca dati con le informazioni anagrafiche di tutta la popolazione residente italiana a cui faranno riferimento non solo i Comuni, ma l’intera Pubblica amministrazione e tutti coloro che sono interessati ai dati anagrafici, in particolare i gestori di pubblici servizi.   Nessun cittadino dovrà più fornire più volte le proprie generalità a Enti diversi della PA e ciascun Ente potrà avvalersi di informazioni certe e corrette di ogni cittadino per erogare servizi più efficienti.   Non solo, ad oggi, oltre a Corbetta, altri 4 Comuni (uno ligure e 3 della regione Emilia Romagna) hanno trasferito la propria banca dati anagrafica in ANPR: sono quindi circa 150.000 i cittadini italiani che già ora possono chiedere ed ottenere i propri certificati anagrafici o, ad esempio, cambiare il proprio indirizzo presso qualsiasi Comune d’Italia, non più quindi essere vincolato a rivolgersi solo ed esclusivamente al proprio comune di residenza.

Per il completamento del progetto con il trasferimento di tutta la popolazione italiana che conta circa 60 milioni di individui c’è ancora molta strada ma da questi primi fondamentali traguardi si sancisce la robustezza del progetto se ne accelera poi l’estensione.

Ancora una volta il nostro gruppo di lavoro ha dimostrato grandi capacità tecniche ed organizzative che hanno contribuito a far raggiungere al Comune di Corbetta questo importante traguardo ricco di primati: è infatti il 5° Comune italiano ed il primo del nord d’Italia a far subentrare l’ANPR” ha dichiarato l’amministratore delegato di a.p.systems Dr. Renzo Bassetto “I miei rallegramenti vanno a tutti i cittadini corbettesi che da oggi potranno godere di ulteriori servizi digitali su tutto il territorio nazionale.    Va tenuto conto che questo risultato è frutto anche della professionalità e del brillante lavoro di precisione nella tenuta dei dati anagrafici da parte dell’ufficio anagrafe e dell’ufficio sistemi informativi del Comune.   Con orgoglio posso dire che il plauso per l’efficiente organizzazione e la rapidità con cui si è giunti a positiva conclusione di questo passaggio ci è arrivato ieri sera anche dal gestore nazionale del progetto, SOGEI.  Ora procediamo nel supportare altri Comuni nostri clienti per far subentrare altri 5 milioni circa di cittadini”.

images“Ancora una volta il Comune di Corbetta è all’avanguardia nell’offrire servizi ai propri cittadini. Essere il primo comune del nord Italia a far subentrare ANPR è motivo di soddisfazione per tutta l’Amministrazione per ogni cittadino di Corbetta. Tutto questo grazie al lavoro del personale del comune e del nostro partner a.p.systems” ha dichiarato Marco Ballarini, Sindaco del Comune di Corbetta. “Come test dell’avvenuto passaggio mi è stato stampato il certificato contestuale di cittadinanza, residenza, stato di famiglia e stato civile, che da oggi i nostri cittadini possono ottenere in qualsiasi comune italiano”.

Questa esperienza verrà messa a fattor comune nell’evento formativo gratuito programmato per martedì 30 maggio 2017 presso la Sala Consiliare di Via Formenti 30 a Magenta dove interverranno il Dr. Guido Pera (responsabile servizio anagrafici e attuazione CAD dell’Agenzia per l’Italia Digitale), la D.ssa Gina Carbonin (responsabile unità organizzativa CIE e ANPR di SOGEI), la D.ssa Moira Benelli (responsabile ufficio servizi e tecnologie e agenda digitale di ANCI Nazionale), la sig.ra Maria Pia Trezzi (responsabile servizi demografici del Comune di Corbetta) e la D.ssa Monica Stagnoli (responsabile sviluppo software di a.p.systems).

approfondimenti:

sul progetto ANPR:

https://www.anpr.interno.it/portale/web/guest

http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/anagrafe-nazionale-anpr

sulla giornata formativa programma a Magenta il 30/5/2017

http://www.apsystems.it/it/blog/2017/5/11/anprepoi.aspx

Nota su a.p.systems:

A.P.Systems

A.P. Systems, società del Gruppo Maggioli,  dal 1986 rivolge la propria offerta ICT alla Pubblica Amministrazione e più in generale alle Aziende di Servizi. Strutturata in tre divisioni – ciascuna specializzata nella progettazione, rilascio e manutenzione di sistemi gestionali ICT per la Pubblica Amministrazione Locale, impianti di videosorveglianza adibiti a sicurezza del territorio e osservazione del traffico e sistemi M2M di telegestione di reti tecnologiche operanti su reti radiomobili pubbliche terrestri e satellitari – A.P. Systems applica da sempre una politica aggressiva di investimenti R&D e di assertività nelle realizzazioni che consolidano alla data risultati di innovazione sia a livello nazionale che internazionale.

Ogni informazione relativa ad A.P.Systems è disponibile al sito http://www.apsystems.it.

 

28 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
angelo

La Proloco di Corbetta con il patrocinio del Comune di Corbetta e il sostegno della Fondazione Umberto Veronesi organizza una giornata di raccolta fondi per l’istituzione di una borsa di studio in memoria di Angelo Cicalese, stimato ricercatore della I.E.O. finanziato dalla Fondazione Umberto Veronesi e carissimo amico.

Ecco il programma della giornata chiamata ‘Un Angelo alla ricerca’ in agenda sabato 10 giugno in Villa Pagani a Corbetta:

10.00 Torneo di calcetto 1° MEMORIAL ANGELO CICALESE

15.30 Premiazione torneo di calcetto

16.00 Esibizione Zumba fitness a cura di Asd Sport Vita di Corbetta

16.30 Esibizione di ballo a cura della Scuola Dream Factory di Vittuone

17.00 Esibizione Arti marziali a cura di Asd Sport Club di Corbetta

18.00 Premiazione concorso scuole primarie “Un angelo alla ricerca”

18.30 Baby dance

DURANTE TUTTO IL POMERIGGIO:

• Dimostrazione delle manovre di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica a cura del reparto di pediatria dell’Ospedale di Magenta

• Laboratori di ricerca scientifica per i più piccoli a cura dei ricercatori dello I.E.O.

• Gonfiabili e truccabimbi

… e per finire SERATA MUSICALE CON I Drop 2 e F.B.L. Per tutta la durata dell’ evento sarà presente un punto di ristoro e servizio bar.

 

26 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
corbettametalfer

Picchetto di protesta alla Metalfer di via Zanella a Corbetta. Oggi i lavoratori hanno incrociato le braccia perchè vogliono che venga concessa la quattordicesima, come era stato pattuito nell’accordo. Non si tratta, quindi, di un periodo di crisi per l’azienda corbettese che si occupa di produzione e trafilatura di tubi metallici ed è collocata nella zona industriale corbettese al confine con Vittuone. Un paio di anni fa era stato sottoscritto un accordo che prevedeva il cosiddetto premio si risultato da trasformare in quattordicesima. Da parte degli operai, che il venerdì lavoravano su orario ridotto uscendo due ore prima nei rispettivi turni, c’è stata la disponibilità di tornare alle canoniche otto ore.

“All’interno dell’accordo firmato dalle Rsu – spiega Emanuele Magro della Fiom Legnano – c’era un passaggio velenoso che si è rivelato tale al momento della quattordicesima, quando i soldi pattuiti non sono arrivati. In questo modo l’accordo siglato a suo tempo, non era più fattibile”. Tre mesi fa ecco che i lavoratori della Metalfer hanno scioperato chiedendo a gran voce il ritiro della firma da quell’accordo tornando di fatto ad una situazione economica antecedente. “Per tornare alla richiesta della quattordicesima a suo tempo pattuita e che spetta ai lavoratori – continua Magro – abbiamo pensato di mettere in campo questa iniziativa di sciopero di otto ore. Una protesta pacifica e ben riuscita. Solo cinque persone sono entrate, ma ovviamente l’azienda non ha lavorato e i camion arrivati sono tornati indietro”. Ci sono anche altre questioni alla Metalfer. Quella relativa alla sicurezza: “Nell’azienda c’è presenza di fumi – continua il sindacalista – stiamo facendo pressione affinchè si investa in manutenzione”.

E il ramo di un’azienda vicina rilevato da Metalfer. Questi ultimi lavoratori ricevono un trattamento economico differente. Stessa busta paga con intestazione Metalfer, ma trattamento diverso. Tutto questo, ovviamente, genera malcontento. Ieri, nel corso dello sciopero, la Fiom insieme ad una delegazione di lavoratori, ha avuto un colloquio con la dirigenza che non sapeva nulla della protesta in corso. E’ stato fissato un incontro per risolvere definitivamente la questione e dare delle risposte agli operai. Incontro che si terrà il prossimo 6 giugno.

 

25 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
ccrobecco

Compare anche Magenta, almeno di rimando, nell’ordinanza che ha potato all’arresto di 21 persone nell’ambito di una vasta indagine della DDA volta a smantellare un giro di traffico di cocaina dalla Colombia all’Italia. Tra gli arrestati c’è anche Emanuele Damiano, 39enne residente a Corbetta.

Nel mese di aprile del 2014 venne arrestato in via Sanchioli a Magenta dalla sezione catturandi e criminalità organizzata della squadra Mobile della Questura di Milano nella flagranza dei reati di spaccio di stupefacenti e, soprattutto, per avere favorito la latitanza di Vincenzo Vitale (affiliato ai Gallace) al quale offriva ospitalità in via Sanchioli a Magenta. Secondo i magistrati è legato alla criminalità organizzata calabrese.

Coinvolgimento emerso dall’indagine ‘Quito 2′ condotta dal Ros di Brescia. Secondo i magistgrati risulta essere “uno stretto collaboratore di Francesco Riitano e ha effettuato in prima persona le consegne delle sostanze stupefacenti agli acquirenti”.

 

25 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
fontanile

I fontanili rappresentano un patrimonio naturalistico unico nella nostra zona. Messi a dura prova da chi non li rispetta. Recentemente ci siamo imbattutti in bottiglie di birra lasciate nei pressi del fontanile delle tre Fontane a Casterno di Robecco sul Naviglio e oggi abbiamo appurato che anche il mitico fontanile Fagiolo (il funtanil fasò…), che rappresenta la linea di confine tra Magenta e Corbetta, subisce lo stesso trattamento.

Numerose biottiglie di plastica buttate nell’acqua del fontanile come se si trattasse di un cassone dell’immondizia. Siamo in una zona del resto presa di mira dagli abitudinari dell’abbandono dei rifiuti. Lungo la strada che collega Magenta a Corbetta. Auspichiamo che questi personaggi, ai quali della natura non importa nulla, cambino finalmente modo di fare…

 

25 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
corbetta

Maxi controlli sui camion in transito lungo la ex strada statale 11 questa mattina. Si tratta di un’operazione congiunta messa in atto da Polizia locale di Corbetta, Polizia Stradale di Magenta e Polizia Provinciale per verificare eventuali irregolarità dei mezzi pesanti, del carico e della documentazione.

I controlli sono stati effettuati a Corbetta, all’altezza dell’Onda Verde. Ulteriori dettagli sui risultati dei controlli verranno divulgati in seguito.

 

25 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts