Home Corbetta
Category

Corbetta

perdono

Si è aperta oggi la festa del Perdono a Corbetta. Una ricorrenza sentitissima da 455 anni non solo in città, ma in tutto il territorio.perdono1

Dopo la funzione religiosa nel santuario della Madonna dei Miracoli il sindaco Marco Ballarini, l’Assessore Giuliano Gubert (Sviluppo Locale), Claudio Pedrazzini consigliere per regione Lombardia e capogruppo di Forza Italia in Regione, e da Barbara Agogliati Consigliere delegato di Città Metropolitana Milano hanno premiato i commercianti storici e le attività storiche corbettesi per il 2016. Per la categoria non alimentari Oliverio Salvatore, per categoria alimentari F.lli Malvisi; per il 2017 alimentari Magugliani Gianadolfo e non alimentari gli storici giostrai corbettesi We love Zanfretta che festeggiavano i 50 anni di attività; è stato inoltre premiato per il suo impegno il vigile del fuoco Lucio Sansotera di origini corbettesi per il suo impegno durante l’emergenza terremoto.

perdono2Durante la cerimonia è intervenuto a portare i suoi saluti Stefano Maullu Europarlamentare di Forza Italia.

 

 

 

 

perdono3

 

20 aprile 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
14568084_1772780722987147_4426471682252765369_n

75964_1382904718641418_685925920_nLa votazione del nuovo segretario ha visto un pari merito tra i due contendenti Lucio Crusco e Davide Rossi. Un secco 6 a 6, Rossi diventa segretario per il fatto che ha una militanza più lunga nella sezione leghista corbettese. Non era sicuro della perdita Crusco, per lui è stata un grande sorpresa, credeva davvero nella sua riconferma. Ma si sa, la politica ha molte sfaccetature e correnti, forse per i militanti, il “ritorno” di Davide Rossi è voluto per poter intraprendere un percorso nuovo? Il giovane Riccardo Grittini che aveva un ottimo feeling con Crusco, riuscirà ad averlo anche con Rossi e con gli altri militanti che l’hanno votato. La politica leghista corbettese è in cambiamento? Seguiremo sicuramente gli sviluppi!

Foto di Copertina Davide Rossi (primo a sinistra) con Umberto Bossi

13 aprile 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
corbincidente

Un’auto ribaltata e la strada chiusa per un tratto. E’ il bilancio di un incidente stradale avvenuto oggi, verso le 18, a Corbetta in via Terranova, vicino alla caserma dei vigili del fuoco.

Quattro le auto coinvolte che si sono urtate per cause in corso di chiarimento da parte della Polizia locale. Oltre ai vigili del fuoco corbettesi è giunto sul posto un equipaggio della Croce Bianca di Magenta. Fortunatamente si è registrato un solo ferito lieve.

Via Terranova è stata bloccata per un tratto costringendo le auto che provenivano da Magenta e proseguivano lungo via Monte Rosa a deviare verso via Pasubio.

 

4 aprile 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
siepe

Sono ancora da chiarire le cause dell’incendio che, a Corbetta, ha distrutto la siepe di una villa nel pieno centro della città. E’ successo venerdì mattina verso le 5 tra via Verdi e via Alessandro Manzoni.

Non si può escludere che dietro ci sia la mano di qualcuno anche se non sarebbero stati ritrovati elementi di prova tali di poterlo dire con certezza. I carabinieri hanno allertato i vigili del fuoco giunti sul posto con l’autopompa del distaccamento volontario di Corbetta. I pompieri hanno lavorato per più di un’ora al fine di domare le fiamme e mettere in sicurezza la zona.

Alla fine sono andati distrutti una trentina di metri di siepe, sia lungo via Verdi che lungo via Manzoni. Le indagini dei militari continueranno anche nei prossimi giorni.

 

1 aprile 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Vittuone - Spaccata al Destriero

Ha rubato da Mediaworld a Vittuone e, per questo, i genitori a casa non l’hanno voluto. Tanto che i carabinieri l’hanno dovuto trattenere nella camera di sicurezza della caserma di Sedriano in attesa della convalida già avvenuta.

Un 25enne di origini salvadoregne e residente a Corbetta, insieme ad un amico di origini nordafricane e anche lui residente a Corbetta, sono stati notati l’altro giorno da un militare in borghese che ha visto due ragazzi entrare a Mediaworld e rubare delle cuffie.

I due sono stati bloccati con l’aiuto del personale di sicurezza. Portato a casa ecco la reazione dei genitori che hanno preferito che il loro ragazzo rimanesse in caserma dai carabinieri. Gli arresti sono stati convalidati.

 

27 marzo 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
auto-carabinieri12-600x480

Tanto spavento e una borsa sparita. Una donna di 61 anni è rimasta vittima di uno scippatore nel pomeriggio di giovedì a Vittuone. Erano più o meno le 16 e la signora si trovava in via IV Novembre, tra le scuole e il parco Lincoln, quando è arrivata una Fiat Punto di colore nero che l’ha avvicinata. Ad un certo punto qualcuno, il conducente o il passeggero, ha tirato giù il finestrino e le ha afferrato la borsa. La vittima ha tentato di resistere riuscendo almeno a trattenere il telefono cellulare.

Ma il malvivente è riuscito ad impossessarsi della borsa. Ha schiacciato sull’acceleratore dileguandosi per le vie di Vittuone facendo perdere le tracce. La donna ha allertato immediatamente la Polizia locale di Vittuone e i carabinieri arrivati sul posto per chiarire l’accaduto e raccogliere eventuali testimonianze. Il bottino è ancora da accertare nel suo ammontare, ma sarebbe di pochi euro. Purtroppo il tentativo di prendere la targa dell’auto fuggita non è andato a buon fine. Il veicolo, infatti, viaggiava senza targa. Unico dato positivo, la signora non ha riportato ferite. Non sono trascorsi che pochi minuti dallo scippo avvenuto a Vittuone che il malvivente, a bordo della stessa auto, ha percorso la ex strada statale 11 per raggiungere la vicina Corbetta.

Pochi minuti di strada su un’auto sospetta, che poteva benissimo essere intercettata dalle forze dell’ordine, per tentare un altro scippo. Questa volta senza riuscirci. E’ successo nella zona di via Verdi. Anche in questo caso si è rivelato impossibile prendere la targa del veicolo perché ne era sprovvisto. Unico indizio: si trattava di una Fiat Punto di colore nero. La stessa di pochi minuti prima. I carabinieri hanno avviato le ricerche nelle strade limitrofe.

 

24 marzo 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts