Home Castano Primo
Category

Castano Primo

iscomaco 8

iscomaco people 1Lealtà, onestà, visione del futuro, fantasia, coraggio, curiosità, capacità di resistere nelle difficoltà: questo il mix di valori vecchi e nuovi che gli studenti dell’indirizzo Economico del Torno di Castano Primo e alcuni giovani imprenditori hanno disegnato come chiave per entrare nel futuro.

Ecco spiegato il titolo della conferenza spettacolo ‘La folle idea di Iscomaco’, che è andata in scena giovedì 18 maggio a Villa Rusconi a Castano Primo. Una valida e proficua collaborazione tra l’istituto Torno e il Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Alto Milanese.

iscomaco 1Hanno aperto i ragazzi, coraggiosi e un po’ intimoriti. In pochi minuti con l’aiuto di alcuni video hanno ripercorso 2000 anni e più: alla prima rivoluzione industriale al presente, con un accenno addirittura all’età antica. Iscomaco – ecco svelato il mistero – era un imprenditore agricolo: in un antico testo greco dialoga di economia con il filosofo Socrate.  La prima parte dello spettacolo si chiude con i problemi di oggi: la crescita che non c’è, i giovani che non riescono a far decollare i loro progetti, i lacci della burocrazia. Seguono le testimonianze di iscomaco 6giovani imprenditori che invece la loro strada la stanno già percorrendo: Daniela Compassi, esperta di pubbliche relazioni, blogger, e docente universitaria, Mario Moroni, un mago di comunicazione digitale e nuovi media, ed Egidio Alagia, presidente del Gruppo Giovani Confidustria Alto Milanese. A lui il compito di spronare i giovani a non spaventarsi di fronte alle difficoltà e a cavalcare l’innovazione con coraggio, intelligenza e fantasia.

iscomaco 9Un incontro tra scuola e territorio davvero riuscito, una serata che ha posto più interrogativi che risposte e che, come ha puntualizzato Maria Merola, Dirigente Scolastica del Torno, ha fornito utili strumenti di interpretazione su questa nostra epoca. Un ‘epoca che esige spirito critico e consapevolezza in chiunque non si rassegni ad esserne vittima.

Pubblico numeroso, attento, partecipe, generoso negli applausi.

Lia Sabbadini

20 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
invito serata torno confindustria 18 maggio

Giovedì 18 maggio in Villa Rusconi di Castano Primo, workshop-spettacolo ‘L’idea folle di Iscomaco’, organizzato dall’Indirizzo Economico dell’IISS “G. Torno” con la collaborazione del Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Alto Milanese.

Una serata-evento dedicata al tema del cambiamento e dell’innovazione. Una visione non convenzionale per capire come l’apertura al nuovo possa essere la carta vincente sia per le aziende sia per gli individui.

Nel corso della conferenza-spettacolo spunti di riflessione in tema di economia e qualche chicca storico-filosofica (da qui il titolo!) saranno forniti dagli studenti del Torno. Ad alcuni imprenditori del territorio sarà affidato invece il racconto delle soluzioni concrete per il presente. Daniela Compassi (Ufficio Stampa & PR), Mario Moroni (OkNetwork) ed Egidio Alagia ( Druantia) racconteranno agli studenti e al pubblico la loro storia e i loro progetti.  Ancora a Egidio Alagia, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Alto Milanese, il compito di tirare le somme del discorso.

A sottolineare alcuni passaggi della conferenza la musica della Torno’s Band e a conclusione della serata momento conviviale offerto dal Comitato dei Genitori ‘TornoAScuola’.

‘L’incontro del 18 maggio – precisa il professor Fabrizio Pastori – rinnova una tradizione dell’indirizzo economico del Torno, che già negli anni passati ha allestito conferenze in forma di spettacolo sui temi del lavoro e della crisi economica. Questa volta, in più, c’è la collaborazione con gli imprenditori, una collaborazione davvero efficace e produttiva per i nostri studenti.’

La serata, che gode del patrocinio del Comune di Castano Primo, è aperta a tutti con registrazione sul sito evenbrite.com.

15 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
IMG_3310

IMG_3296In via Guercino 1 a Castano Primo, all’interno della prestigiosa struttura dell’Acqua1Village, è stato inaugurato il Vip Center. Di cosa si tratta? In breve una sala dove si modella il proprio fisico a seconda di quelle che sono le necessità. E’ Laura a spiegarci il funzionamento di questo nuovissimo centro, il Vip Center per il quale val bene lo slogan ‘Modellati su misura’.

IMG_3291Su misura perché ognuno di noi ha delle necessità specifiche e peculiari che devono essere valutate da un team di esperti. Il nuovo ‘centro nel centro’ consta di una sala dove viene effettuata la valutazione corporea, si faranno fotografie, verrà effettuata la misurazione del peso e dell’altezza e verrà, eventualmente, valutata la presenza di cellulite e altro ancora.

Valutazione che verrà ripetuta durante il trattamento in modo da capire se ci sono stati dei miglioramenti o se tutto è rimasto come prima, e allora sarà necessario intervenire diversamente. Nulla è lasciato al caso al Vip Center. La valutazione è strettamente scientifica, così come il programma di allenamento per il quale il cliente sarà rigorosamente seguito, passo dopo passo da un team di professionisti. Tutto questo mettendo sempre al primo posto l’obiettivo che il cliente stesso intende raggiungere.

IMG_3306Dopo la valutazione si accede all’uso degli attrezzi veri e propri per l’esecuzione di uno specifico programma di allenamento. Abbiamo un attrezzo cardio che contempla l’applicazione degli elettrodi sull’addome. C’è poi il reparto dove viene svolto un allenamento specifico con un programma che serve per bruciare il grasso.

Ci sono anche dei programmi specifici per i glutei, per l’interno coscia e per l’esterno coscia. Nel terzo step c’è un attrezzo con cui si lavora a passo alternato senza mai staccare il tallone dalla pedana.

IMG_3292Anche in questo casi si applicano gli elettrodi. L’area Vip Center va così ad aggiungere un tassello importante, per soddisfare le esigenze del cliente, all’interno dell’Acqua1Village. Struttura diventata punto di riferimento per gli sportivi in tutto il castanese e anche da fuori territorio, grazie alla presenza di professionisti preparati, di attrezzature specifiche, piscine, sale corsi, aree dedicate all’allenamento muscolare.

Per ulteriori informazioni visitare il sito: www.acqua1village.it

Il video che spiega il “Vip Center”:

15 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
FB-post-sponsorizzato-vip

logo-acqua1villageIl 13 e 14 Maggio P.V., il Centro Sportivo Acqua1Village inaugurerà la nuova Area Vip.

Chiunque volesse informarsi su quali sono i metodi utilizzati per ripristinare il proprio benessere fisico e metabolico è invitato all’inaugurazione.

Il Vip Center, ci spiegano i titolari dell’impianto, è un’area riservata all’interno della quale si svolgono metodi di allenamento innovativi finalizzati alla riattivazione metabolica:

  • imm vipmisura lo stato fisico con una valutazione corporea
  • crea un percorso metabolico personalizzato
  • riattiva il metabolismo con gli acceleratori metabolici
  • fornisce consigli per una corretta alimentazione
  • utili al dimagrimento localizzato, tonificazione intensiva e trattamento cellulite.

 La Direzione ricorda che a tutti i partecipanti un verrà dato trattamento in omaggio, ricordando che l’evento è a numero chiuso ed è necessaria la prenotazione (INFO al 0331 883769)

Il Metodo scientifico che verrà utilizzato presso Acqua1Village è stato brevettato dall’università di Torino.

Acqua1Village si trova in via Guercino 1, Castano Primo.

18274949_1712989438717001_656509712915804079_n

11 maggio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
DSC_4170

18010328_1879327602330676_4351196145414166791_nIl 20 e 21 aprile sono state giornate speciali per gli studenti dell’Istituto Torno di Castano Primo: niente interrogazioni, niente verifiche, niente materie di scuola. Un tempo si sarebbe chiamata ‘autogestione’, oggi si chiama TornoLab, ovvero due giorni di attività varie a cura della Cooperativa Albatros e del Comitato degli Studenti. Ormai è un appuntamento fisso che ogni primavera si rinnova e si perfeziona: laboratori, gruppi di discussione, corsi di creatività varia, arte, musica, danza, dibattiti, sport, incontri …

Come funziona in concreto? All’inizio dell’anno scolastico, si crea un gruppo di lavoro coordinato dagli educatori della cooperativa. In mesi e mesi di lavoro il gruppo elabora un programma dettagliato. Tutto nei minimi particolari: persone, attività, tempi, spazi. A programma definito, gli studenti si iscrivono online ai diversi laboratori.

torno lab 14Quest’anno a lavorare con gli studenti, c’erano tra gli altri un apicultore, un appassionato di tipografia, una nutrizionista, un cultore di magia, una coppia esperta in balli da sala, due giovani farmaciste, gli esperti della Protezione civile, una compagnia di ballo popolare, un maestro di scacchi, i giornalisti di una radio… Solo per citarne alcuni. Tutte persone raggiunte attraverso il passaparola, che hanno messo a disposizione degli studenti il loro tempo e le loro competenze a titolo assolutamente gratuito. Non di rado ex studenti tornati nella vecchia 18034351_1879340632329373_8111125089351532460_nscuola in una veste diversa. Presenti nel ruolo di ispiratori di riflessione e moderatori di dibattito anche alcuni docenti dell’istituto; con loro si è parlato  di questioni come il fine vita e l’eutanasia, le migrazioni, le problematiche di genere. Grande successo nella prima giornata, come era prevedibile, per il travolgente staff di ScuolaZoo, sito e marchio di riferimento per gli studenti italiani.

Bilancio del TornoLab ‘17? Docenti all’inizio un po’ spiazzati dall’invasione di campo, ma in fondo contenti di vedere i ragazzi in una luce diversa e anche di sperimentare loro stessi qualcosa di nuovo. Ragazzi felici e, forse, più affezionati alla loro scuola. E organizzatori – studenti e educatori della Cooperativa Albatros – giustamente fieri di sé.

Lia Sabbadini

 

22 aprile 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
17740978_1951926601696844_81390650_n

franco del cortiInaugurata il 1 Aprile e continuerà fino al 9 Aprile, in Villa Rusconi presso la Sala della Rppresentanza  la Mostra fotografica di Franco Del Conti dal titolo: “CASTANO E LA VILLA DELLE MUSE”.

Ringraziamo Franco Gualdoni per le foto che riprendono il momento dell’inaugurazione

 

 

 

 

3 aprile 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts