Home AuthorsAll posts by Redazione Cam
Author

Redazione Cam

b6b

Rischia di trasformarsi in un caso politico la questione dell’evento sportivo di pugilato saltato a Magenta a causa di un misterioso incidente capitato all’organizzatore.

Un altro problema da affrontare sarà quello dei Bed and Breakfast. Noi abbiamo sentito la titolare di uno. Abbiamo sentito anche il titolare di un ristorante che peraltro sta “offrendo” pranzi e cene ad alcuni atleti, ma in questo caso l’ha presa con molta filosofia. E, inoltre, c’è qualche Sponsor deluso della gestione dell’evento.

La domanda rimane una: “Chi pagherà il conto degli atleti?

Abbiamo parlato con la signora Margherita Tassini  del B & B il Centro che per ospitare 5 atleti ha ricevuto un acconto del trenta per cento. Atleti che occupano le due camere della struttura recettiva da lei messa a disposizione.

In Video ecco la signora che manifesta tutta la sua preoccupazione:

16 dicembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
IMG_2232

Salta all’ultimo momento il meeting di pugilato che si sarebbe dovuto tenere al palazzetto dello sport di Magenta. Delusione da parte dei pugili, provenienti da tutta Europa. “Ci eravamo allenati duramente per questo appuntamento. Per noi non era una vacanza, ma un lavoro.”, ha detto una ragazza proveniente dall’isola di Malta.

IMG_2247Arrabbiatissima Patrizia Sciurba, responsabile circuito Fight Warriors che commenta: “Per quanto ci riguarda l’evento di sabato è stato salvato con gli incontri di muay thai e le altre discipline come da programma”.

Allarga le braccia l’assessore allo Sport Luca Aloi: “Abbiamo patrocinato l’evento perché non c’era alcun motivo per non concederlo”.

BoxeMa cosa è successo? Fino a venerdì sera tutto andava bene. I pugili erano arrivati a Magenta, le sponsorizzazioni erano state raccolte. I soldi per coprire le spese c’erano? Forse si, forse no. La questione principale e’ che sabato e domenica di sarebbe dovuto tenere un grande evento sportivo al palazzetto di via Matteotti. Invece non è stato così. Sabato mattina alle 5 l’organizzatore, un uomo di nazionalità romena che vive a Pontevecchio., ha un incidente in casa. Sulla natura di questo incidente sono ancora in corso accertamenti.

IMG_2234Fatto sta che, presso la sua abitazione sono arrivati ambulanza, automedica e carabinieri. Ed è stato portato all’ospedale di Magenta. Dalla gravità iniziale, l’allarme è per fortuna rientrato e l’uomo ha fatto ingresso al Fornaroli in codice verde. L’incidente ha avuto però enormi ripercussioni sull’evento di pugilato, annullato dalla stessa federazione. Ingaggi dei pugili saltati, sponsor rimasti a bocca asciutta e appassionati che non di godranno lo spettacolo. L’organizzatore è considerato persona seria e responsabile ed è molto conosciuto nell’ambiente pugilistico. Ascoltiamo direttamente le voci dei personaggi coinvolti, che possono essere considerati vittime della vicenda che, al momento, non ha responsabili. Dai pugili, a Patrizia Sciurba all’assessore Aloi.

16 dicembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
bigo001

Ospite di grande prestigio oggi nella redazione di CAM per la rubrica di Francesco Bigogno ‘Tra me e te’ giunta alla 37° puntata. E’ Walter Bassani, musicista, autore.

Conosciutissimo a Magenta Oggi come oggi, secondo te, chi è un musicista?

bigo002C’è da chiedersi quanti non musicisti ci sono oggi in giro. I giovani musicisti che vedo lavorare studiano e si danno da fare, fanno tantissimo per diventare competenti. Oggi però la tecnologia ti mette a disposizione dei preconfezionati ed è un disastro. Oggi il musicista è importantissimo. Saper suonare è difficile. Facile cadere nelle trappole della tecnologia e pensare di essere bravi. Non possiamo non parlare dei tuoi anni della gioventù con la tua partecipazione a Sanremo e con le tue esibizioni in Italia La cosa che ricordo con amore è la prima volta che ho suonato la fisarmonica alla prima elementare della scuola di Pontevecchio. Ho capito subito che per me era qualcosa di speciale. Tutti i Natali mia zia mi portava a suonare negli ospedali e mi davano anche le mance. E’ stato lì che ho capito che suonare sarebbe stato importante per me. Sono stato addestrato da mio papà, poi con il maestro Porta. A Pontevecchio ci sono nato, da subito ho respirato l’aria del Naviglio.

Tu nasci talento?

Assolutamente no. E’ stato mio papà a farmi vedere per primo i meccanismi della lettura e ho cominciato. Sono stato cresciuto dai maestri Oldani e Stoppa che hanno formato tanto musicisti. C’è stato un periodo in cui eri famoso. Ho notato però che non tiri fuori con tanto orgoglio quel periodo Avevo puntato ad un sogno. Ho avuto diversi esempi che per me sono stati determinanti. Nulla è stato per caso. Avevo puntato a Sanremo. Devi però avere la consapevolezza che prima o poi tutto finisce. L’importante è capire che la musica è condivisione. Quando qualcuno si emoziona per una canzone hai raggiunto un grande obiettivo. E’ una briciola di te. Il resto è marketing.

Consigliamo la visione dell’intera intervista a Walter Bassani:

16 dicembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
25463993_2098048426878172_1454255070_n

Scusate non è uno scherzo la foto di copertina, è la reale situazione in cui si trova via Lombardia ora!

Ci hanno chiamato per dirci che alcuni lampioni della via erano bruciati da alcuni giorni. Qualcuno ha deciso di amplificare la sua voce, dicendocelo a noi, sperando che l’amministrazione turbighese facesse qualcosa per risolvere il problema dell’illuminazione.

L’idea è stata semplice, al nostro interlocutore abbiamo chiesto di inviarci una foto, ricevuta abbiamo sorrisso! eh… già se è buio cosa si vede: “Niente!”

Speriamo che il problema venga risolto il prima possibile.

 

15 dicembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
calendario

calendario2La rete Convochiamoci per la Pace, attraverso la realizzazione di un Calendario che è disponibile dal 14 Dicembre promuove una raccolta fondi finalizzata a sostenere progetti di accoglienza e orientamento dei richiedenti asilo nel territorio del Magentino/Abbiatense.

Sarà possibile prenotare il calendario a questa mail convochiamociperlapace@gmail.com oppure scrivi un messaggio direttamente alla loro pagina.

Le foto del Calendario sono di Francesco Cesari

Cliccate qui per la Pagina Facebook di Convochiamoci per la Pace…

15 dicembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
remau

??????????“Topics in Reumatologia”. Si intitola così il convegno che si svolgerà venerdì 15 e sabato 16 dicembre 2017 in Aula Biasioli all’Ospedale “Giuseppe Fornaroli” di Magenta. Promosso dall’ASST Ovest Milanese insieme a Fadoi (Federazione delle associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti) e all’Associazione Medici Legnano, ha per responsabile scientifico il Professor Antonino Mazzone.

??????????Tra i relatori della due giorni anche la dottoressa Paola Faggioli, medico reumatologo dell’Ospedale di Legnano: “Grazie alla ricerca scientifica e allo sviluppo di nuove molecole farmacologiche, la Reumatologia ha avuto un impulso significativo in tempi recenti.

Abbiamo a disposizione, per esempio, nuovi farmaci da assumere oralmente, più comodi per il paziente, che vanno ad affiancare quelli prettamente iniettivi, da sempre utilizzati. Parleremo della gestione del paziente reumatico a 360° gradi: dalla gestione del dolore alla risoluzione delle complicanze.

Il convegno è organizzato in collaborazione con i Medici di medicina generale al fine di creare una più stretta gestione condivisa del malato, nel solco delle indicazioni della Riforma regionale della cronicità”.

Il Programma di Topics a Magenta

15 dicembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts