Home Monthly Archives
Monthly Archives

aprile 2015

maiolo

Una FIERA che guarda al futuro, cosi intitola il messaggio presente sul dépliant informativo a firma del Sindaco Robecchese Fortunata Barni che potete trovare cliccando QUI, trovate tutto il programma della fiera.

Vi lasciamo alla lettura del testo scritto dal sindaco sul depliant informativo:

Agricoltura, Ambiente, Cultura e Turismo. Sono queste le parole chiave dell’edizione 2015 della tradizionale “Fiera di San Majolo”, manifestazione religiosa e popolare che ogni anno richiama migliaia di visitatori. È organizzata per la prima volta da un “Comitato Fiera” che è espressione dell’Amministrazione Comunale, delle Parrocchie, della Pro Loco, nonché delle diverse realtà sociali e produttive del paese. Soggetti differenti che hanno deciso di collaborare in maniera costruttiva per il bene e lo sviluppo di Robecco.

Con l’ “Expo Milano 2015”, l’esposizione Universale sull’alimentazione e la nutrizione che l’Italia ospiterà dal 1° maggio al 31 ottobre 2015 la cui apertura coincide con la nostra Fiera, abbiamo in comune i temi del cibo, della valorizzazione delle produzioni agricole locali, della tutela e promozione del territorio e della qualità della vita. Il Comitato ha predisposto un programma di qualità adatto per tutte le fasce di età che si protrarrà da sabato 25 aprile a domenica 3 maggio 2015 e che consentirà di promuovere adeguatamente il paese, attraverso eventi agricoli, commerciali, culturali, di promozione turistica, enogastronomici, ricreativi, sportivi, e musicali.

Robecco è davvero un borgo unico e meraviglioso del Parco del Ticino. Investire sulle proprie risorse ambientali ed artistiche, anche promuovendo forme di turismo sostenibile, a partire proprio dall’antica “Fiera di San Majolo”, può essere un’opportunità di sviluppo sociale ed economico per tutti i nostri concittadini. 

Il Sindaco

Fortunata Barni

 

30 aprile 2015 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
perletti

Dura reazione della Lega Cuggionese Mercoledì sera in consiglio comunale secondo i leghisti l’aumento dell’IRPEF non si doveva fare, aumentarla per avere un avanzo di bilancio è segno che non si sono controllati bene i conti durante l’anno, la reazione poi, come ormai è solito fare è apparsa sulla pagina facebook del gruppo leghista a firma Maria Teresa Perletti;

vi riportiamo per intero il post:

“Qui sotto la dichiarazione di voto della Lega Nord al rendiconto di bilancio 2014 ( ieri sera in consiglio comunale) Dichiarazione di voto Rendiconto esercizio 2014 Nonostante le solite chiacchiere del Governo Renzi la pressione fiscale nel 2014 è salita al 43,5%, tagli drastici hanno subito le Regioni, le Provincie e i Comuni.


Pur essendo Cuggiono tra i paesi più tassati del circondario non riscontriamo segnali di sviluppo, sia nelle attività economiche che nel miglioramento del paese stesso, un anno trascorso nel grigiore più totale.

Ci chiediamo come è possibile un avanzo di bilancio di 355.000 euro a fronte di un sensibile aumento della tassazione (es. addizionale irpef).

Da censurare la vostra decisione di spostare avanti nel tempo le rate dei i mutui in essere: non è questa la politica del buon padre di famiglia.


Visto che i trasferimenti sono stati ridotti sarebbe conveniente una maggior accortezza nella valutazione dei costi per le nuove opere, come ad esempio impegnare 188.000 € per il primo lotto della riqualificazione di piazza della Vittoria, ad esclusione dei parcheggi forse più necessari.


Inoltre una maggiore attenzione nel controllo delle entrate tributarie e degli incassi delle contravvenzioni. Non è possibile ad esempio che si cerchi di recuperare il pagamento della fornitura di acqua su bollette del 2007/2008 e che ci siano sanzioni nel 2014 per 144.287€ e, preoccupante, che al 31/01/2015 ne siano stati incassati solo la metà.


Rimangono ancora i proclami relativi alle grandi opere annunciate quali piste ciclabili, circonvallazione, illuminazione LED etc.


Esprimiamo di conseguenza il nostro voto contrario al rendiconto esercizio 2014.”

Maria Teresa Perletti
Lega Nord

30 aprile 2015 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
0004404rl

Riprendono le trattative sindacali con Bruno Presezzi, un tentativo di dialogo cercando un nuovo moderatore alla vicenda, quindi giovedì 7 maggio alle 14 nella sede del ministero per lo Sviluppo Economico, si cercherà di nuovo il dialogo, dopo la bocciatura, da parte dei lavoratori del referendum.

Pubblichiamo per intero il comunicato stampa della Cisl

COMUNICATO STAMPA. Referendum su crisi Franco Tosi, Cova (FIM Cisl): “Rispettiamo la scelta dai lavoratori, ma a vincere è stato il non voto”

Legnano, 28 aprile – “La Cisl rispetta la scelta dei lavoratori e ringrazia tutti coloro i quali hanno risposto fiducia nella proposta del nostro sindacato che era riuscito ad individuare una soluzione concreta per il futuro di tutti gli occupati della Franco Tosi”. E’ quanto dichiara Ermanno Cova segretario provinciale della FIM Cisl commentando l’esito del referendum dopo le assemblee di Fabbrica svoltesi ieri a Legnano. “La verità – aggiunge Cova – e’ che noi abbiamo proposto dei fatti che sono lì da vedere, mentre altri solo delle opinioni di cui ora dovranno assumersi le responsabilità”. “In ogni caso – ripete il dirigente della Cisl – alla fine a vincere è stato il partito del non voto, basta guardare i numeri”.

A questo punto però la preoccupazione di Cova e della FIM Cisl è rivolta alle prospettive future, piene d’incognite, rispetto alla tenuta occupazionale della Tosi. “Il Commissario straordinario alla luce della situazione venutasi a creare, infatti, ha già fatto sapere di aver attivato le procedure per la messa in mobilità di tutti i dipendenti nel caso in cui non si dovesse trovare un acquirente e pertanto si arrivasse al fallimento. Francamente, davvero non un gran risultato” conclude Cova.

 

30 aprile 2015 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
8c1a3457cfd48f90648828096b82657e10.jpg

Domani, 30 aprile 2015, ore 14.30 Città metropolitana, con il taglio del nastro, inaugura a Cascina Merlata lo svincolo autostradale che agevola la viabilità per Expo.

Nel cantiere di Cascina Merlata per l’inaugurazione del tratto di strada di 1,2 km che consente il collegamento dell’Autostrada A4 Milano-Torino con il polo fieristico di Expo e con l’area parcheggi, che accoglierà i mezzi del trasporto pubblico locale.

Il progetto, che ha richiesto un intervento di circa 24 milioni di euro, è stato affidato a marzo 2014 all’associazione temporanea di impresa Gimaco srl. che ha impiegato oltre 600 uomini che in soli 12 mesi hanno ultimato l’opera.

Un risultato raggiunto con la direzione lavori e il coordinamento della sicurezza svolta tutta da personale di Città metropolitana di Milano che ha permesso un risparmio di quasi un milione di euro.

Domani all’inaugurazione saranno presenti: la Consigliera di Città metropolitana di Milano con delega a Mobilità e viabilità, i rappresentanti del Comune di Milano, di Regione Lombardia, di Società Expo, di Prefettura di Milano, di Anas e Satap, i sindaci e assessori dei Comuni di Rho e Pero, l’Amministratore delegato di EuroMilano Spa, gestore di Cascina Merlata e i lavoratori dell’impresa Gimaco srl che hanno realizzato l’opera.

 

29 aprile 2015 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
buscate

Col nome Giornata del Benessere, Venerdì 1 Maggio presso Parco Pratone a partire dalle ore 10.00 ci saranno degli stand a tema e si parlerà di olistica, benessere fisico e mentale, massaggi e altro.

Gli eventi sono tantissimi, vi daremo a fine articolo il link per scaricare il Pdf direttamente dal sito del comune e potere decidere a quali partecipare.

Da segnalare sono, il 1 Maggio alle ore 16.00 Inaugurazione della mostra sulla Villa de Rosales. Interverranno Alberto Di Maria, Mario Abbiate (nipote del senatore Abbiate), Claudio Sangiorgi (Politecnico di Milano)

Dalle 19 Apericena con Piano Bar con Musica live a cura di Emilio Viceconti e Valeria Mainini a seguire lo spettacolo di varietà “Marco Mainini Actor Show” e per finire il concerto del gruppo rap “Black Diamond”

Sabato 2 Maggio presso Villa Bossi alle ore 11.00 si terrà un convegno sull’acqua e sistema idrico integrato, Interverranno Alessandro Russo (presidente CAPHOLDING), Alessandro Folli (presidente Consorzio Est Ticino Villoresi), Gian Pietro Beltrami (presidente Parco Lombardo della Valle del Ticino)

Alle ore 15.00 un convegno sulle Start Up. Interverranno il Sindaco Marina Pisoni, Dr. Flavio Paternò (presidente Commissione Start Up – Microimprese), Dott.ssa Enrica Piacentini (Key Capital), Avv. Carlo Sinatra, Euroimpresa;

La serata finirà con lo spettacolo di Max Pisu e il concerto reggae dei “Via Smoke

Domenica 3 Maggio sarà la giornata della salute e del cuore con vari eventi a partire dalle ore 10 presso il Parco Pratone, per terminare la 3 giorni buscatese alle ore 17 il convegno sull’alimentazione sana dei bambini a cura di ASL Milano 1 e Sodex

per scaricare il programma intero della manifestazione cliccate QUI

28 aprile 2015 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
furto Bortolami

Gianluca Bortolami, su Facebook, ha postato le foto del tentativo di furto avvenuto stanotte presso il suo negozio di Castano Primo in via Per Turbigo.

Dal filmato si vedono due uomini che scendono da una Mercedes Grigia prendono qualcosa dal baule e con molta forza tentano di rompere la vetrata del negozio, fortunatamente senza riuscirci.

Ricordiamo chi è Gianluca Bortolami, un ex ciclista su strada e pistard italiano. Professionista dal 1990 al 2005, vinse la Coppa del mondo 1994 e il Giro delle Fiandre 2001;

Per questo motivo, avendo molti amici ha postato le foto su facebook nella speranza che qualcuno possa avvistare la macchina indicata.

Oggi Bortolami è anche il Direttore Sportivo del GB JUNIOR TEAM che nelle ultime corse ha ottenuto parecchi successi.

27 aprile 2015 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts