Home Robecco s. Naviglio
Category

Robecco s. Naviglio

robeccocane

Un cane di media taglia è stato investito e ucciso da un’auto a Robecco sul Naviglio questa mattina verso le 7.30.

A ritorvarlo sono state le Guardie Zoofile volontarie che hanno allertato la Polizia locale di Robecco e la Asst veterinaria per la rimozione dell’animale. Dai controlli effettuati sull’animale non aveva microchip.

 

19 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
carab

Ladri all’opera a Robecco sul Naviglio. Nella notte di Ferragosto i residenti di una villetta di strada per Magenta hanno scoperto che la loro abitazione era stata visitata dai ladri.

I malviventi sono riusciti a penetrare nelle stanze dove hanno buttato tutto all’aria riuscendo ad arraffare preziosi per un valore ancora da quantificare.

 

18 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
trombadaria

Momenti di vacanza per tante famiglie del magentino. al tempo però non si comanda e il rischio di imbattersi in fenomeni disastrosi c’è sempre. Alcune si sono imabattute in fenomeni naturali a dir poco devastanti.

E’ il caso di una famiglia di Robecco sul Naviglio che proprio giovedì pomeriggio si trovava a Jesolo quando il paese è stato letteralmente travolto da una tromba d’aria. “Tutto volava per aria – raccontano – sedie, ombrelloni, divani che cadevano dagli hotel. Uno spettacolo terribile e tanta paura”.

La foto è stata scattata da loro e parla da sola. Un albero sradicato, uno dei tanti. “Era un via vai continuo di vigili del fuoco e ambulanze – concludono – il cielo si era fatto nero tutto d’un colpo. Poi è stato l’inferno”.

 

11 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
casterno

E’ bastata un’ora di pioggia intensa per creare qualche problema nel nostro territorio. A Robecco sul Naviglio la strada che collega le frazioni di Carpenzago e Casterno è rimasta bloccata a causa del crollo di alcuni alberi.

Per la loro rimozione sono intervenuti direttamente gli agricoltori con i loro mezzi.

 

6 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
brambilla

Un edificio antico che risente, inevitabilmente, del passare degli anni. Oggi la storica cascina Brambilla di Corbetta ha perso qualche pezzo. Alcune tegole cadute dal tetto finite a terra, lungo la strada provinciale che, da Corbetta, porta alla frazione robecchese di Castellazzo dè Barzi. Attraversando le campagne del Parco Agricolo Sud Milano. Una di queste tegole è finita su un’auto in transito, per fortuna senza causare feriti. Il danno però c’è stato e si è sentita subito l’urgenza di intervenire quanto prima per mettere la zona in sicurezza ed evitare che potesse accadere qualcosa di più grave.

Sono stati allertati i vigili del fuoco volontari dalla caserma del distaccamento di via Repubblica a Corbetta arrivati con una squadra di pronto intervento e con l’autopompa. I pompieri hanno lavorato dapprima per tamponare il problema e poi per evitare che altre tegole, cadendo, possano creare dei seri pericoli. La zona è frequentata soprattutto da ciclisti, qualche auto di passaggio e mezzi agricoli. E così si è resa necessaria, insieme alla Polizia locale di Corbetta, la chiusura completa del tratto di provinciale che porta a Castellazzo. un tratto lungo un chilometro e mezzo completamente interdetto alla circolazione. Chi arriva dalla frazione robecchese dovrà svoltare a destra verso cascina Tangola e rientrare dalla parte opposta per poter raggiungere Corbetta o la frazione di Cerello. Chi arriva da Corbetta dovrà tirare dritto verso via Abbiategrasso, la strada che porta a Cassinetta di Lugagnano. Sarà così finchè la cascina Brambilla non sarà completamente in sicurezza. Spetterà alla proprietà avviare i lavori per sistemarla definitivamente.

Chiuso anche il passaggio verso strada Preloreto, più o meno a metà strada lungo la provinciale, tra Magenta e Corbetta. Fortunatamente la strada chiusa al traffico è una via provinciale che attraversa un tratto di campagna ed è poco battuta dalle auto, specialmente nel mese di agosto quando c’è pochissima gente in circolazione. I disagi dovrebbero essere limitati. Il passaggio nei pressi della cascina Brambilla è interdetto anche ai ciclisti e ai pedoni.

 

6 agosto 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
boffmalp-700x460-700x4601-585x390

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici a Roma ha dato il via libera alla tangenziale di collevamento Vigevano Abbiategrasso e Magenta. Di fatto un atto dovuto e non una vittoria dei favorevoli alla tangenziale. Un’opera che resta carente per quanto concerne l’impatto idrogeologico, gli aspetti legati alla sicurezza e quant’altro. Le prescrizioni a riguardo chieste a suo tempo non sono state eseguite.

Ora c’è da capire se si aprirà la conferenza dei servizi con i comuni e gli enti coinvolti. In ogni caso manca ancora il progetto definitivo e l’opera dovrà essere finanziata dal Cipe che dovrà trovare i fondi necessari. Restano i pareri contrari dei comuni di Cassinetta di Lugagnano e di Albairate oltre che di un consigliere del CSLP.

“Andiamo avanti con la nostra posizione negativa riguardo la tangenziale – ha detto Michele Bona, sindaco di Cassinetta appena uscito dal CSPL a Roma – Non è affatto una vittoria dei si tangenziale quella di oggi. Ma uno dei tanti passaggi che sono stati fatti. Altrettanti ne rimarranno ancora da fare. Andiamo avanti con le azioni legali intraprese in passato e, a queste, ne seguiranno altro. Questa sera, in consiglio comunale a Cassinetta, informerò la cittadinanza sull’incontro di oggi a Roma”.

 

27 luglio 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts