Home Daily Archives
Daily Archives

2 novembre 2017

san martino

Come ha detto il parroco don Giuseppe Marinoni, San Martino è il santo che, nella tradizione secolare dei nostri padri, è stato scelto come patrono di Magenta.

Un santo nato in Ungheria, che ha attraversato le nostre terre per proseguire in Francia. Un santo che ci porta al contesto europeo dei nostri giorni. “Un’Europa che, se vuole essere tale, – continua don Giuseppe – non deve smarrire le sue radici”. L’altro giorno sono state presentate le numerose iniziative in vista della festa di san Martino a Magenta con il sindaco Chiara Calati, il parroco, il presidente della pro loco Pietro Pierrettori e il segretario di ConfCommercio Simone Ganzebi.

san martinE’ stato lo stesso Pierrettori a dire che, in una città dove le fiere di San Rocco e San Biagio sono sempre state sentitissime dai magentini, San Martino è sempre stato una sorta di parente povero. Ed è stata la stessa Pro loco a rinvigorire questa figura ideando il san Martino d’Oro da assegnare a un magentino o associazione benemerita nel mezzo di un concerto. In collaborazione con la parrocchia, il Comune e la ConfCommercio, è stato presentato un programma importante. Venerdì 10 novembre, dal pomeriggio fino a domenica 12 novembre, si terrà il mercatino regionale francese in piazza Liberazione.

Sabato 11 novembre alle 10.30 nella basilica di san Martino verrà celebrata la santa messa da don Giovanni Scrosati nel suo 50° di ordinazione sacerdotale, alla presenza delle autorità comunali e delle associazioni cittadine. Alle 18 santa messa in basilica celebrata da don Giuseppe Marinoni. Dalle 10 alle 19 in piazza Formenti e nel cortile del palazzo comunale mercato di oggettistica artigianale con oggetti legati all’arte del presepe, con dimostrazione dei maestri intagliatori nella ex sala consiliare, in collaborazione con il gruppo artistico presepisti Stella Cometa. Alle 21 il grande concerto di san Martino con organizzazione artistica a cura di totem, “Messa da Requiem” di Mozart. Nel corso della serata verrà conferito il 19° san Martino d’Oro. Si continua il 17 novembre alle 21.15 al CinemateatroNuovo con ‘I Santi: chiamati a vivere e testimoniare la Gioia del Vangelo’. Il 24 novembre alle 21 nella sala consiliare di via Fornaroli ‘Radici culturali e significato spirituale dell’Europa”, Lectio Magistralis di Monsignor Franco Buzzi, Prefetto della veneranda Biblioteca Ambrosiana. A cura della Comunità Pastorale, Università del Magentino, Pro loco Magenta.

2 novembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
STUDIO SALLYfoto Roberto Garavaglia - Studio Sally

Riceviamo e Pubblichiamo

ragazzimagRinnovato direttivo Associazione Ragazzi di Magenta. Si rinnova il direttivo dell’Associazione giovanile che oramai si appresta a spegnere la sua decima candelina nel 2018. I Ragazzi di Magenta si preparano al nuovo anno con un rinnovo quasi completo del direttivo. Una svolta in rosa, infatti 5 su 7 componenti sono giovani ragazze che si sono distinte in questi anni nel mantenere viva l’Associazione. Matteo Mandonico classe 88, storico socio è stato riconfermato presidente. Per la Vice-presidenza invece la giovane Giulia Locatelli 19 anni, studentessa universitaria. Seguono poi gli altri membri: Alessandro Tufaro altro membro storico dell’Associazione classe 88, le venticinquenni magentine Giulia Sala, Alessandra Tropea e Michela Santonocito e infine la giovanissima Anita Calcaterra appena dicottenne. Lasciano di fatto il direttivo colonne portanti della Associazione come Chiara Balzarotti, Francesco Bozzato (Sindaco giovanissimo di Valprato Soana), Luca Aloi (vice presidente già dimissionario per la carica di Assessore), Sara Calicchio e Alice Calcaterra. “Giovani che hanno voglia di fare e che si spendono per la Città questa è sempre stata la formula vincente di quasi dieci anni di Associazione“-Così Matteo Mandonico-“ presto le prime iniziative che abbiamo in mente verranno rese note. Ne vedrete delle belle“. Per chi volesse qualche informazione in più e volesse iscriversi può contattare la Pagina Facebook e la mail info@ragazzidimagenta.it

2 novembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
bareggio

Una ragazza di 17 anni e un ragazzo appena maggiorenne sono finiti all’ospedale a causa delle ferite riportate in un incidente stradale avvenuto sulla solita ex statale 11, all’altezza di Bareggio ieri pomeriggio. Lui in auto e lei a bordo di un motociclo.

Le cause del sinistro sono al vaglio della Polizia locale di Bareggio giunta sul posto. Oltre a due ambulanze è arrivato a Bareggio anche l’elisoccorso.  Dopo essere stati stabilizzati i due giovani sono stati trasferiti al Niguarda e all’ospedale San Carlo di Milano.

2 novembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
parco1

Un grande Parco transnazionale fino al confine con la Svizzera.

Si è svolta martedì a Lonate Pozzolo, al centro parco ex dogana Austroungarica, la conferenza stampa di presentazione della richiesta per estensione del titolo MAB Unesco da parte di Parco del Ticino Lombardo e Piemontese, del Parco Val Grande, del Parco Regionale Campo dei Fiori.

Ecco il video di presentazione di questo ambizioso progetto:

2 novembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
sudan

Era il mese di aprile del 1998 quando è stato realizzato questo documentario da Francesco Maria Bienati. Un viaggio in Sudan per portare aiuti umanitari, in una delle regioni più povere del mondo. Quella dei Monti Nuba. Il documentario è quanto mai attuale perché l’area è tutt’oggi in uno stato di povertà assoluta e martoriata da una guerra di cui nulla si conosce, perché i giornalisti non possono entrare.

In sette minuti o poco più il documentario parla dei bambini, delle scuole, degli ospedali (se è possibile definire così una stanza dove medici e infermieri fanno i miracoli per salvare le vite). L’arrivo di fortuna in aereo da Nairobi e la marcia verso Kauda, sui Monti Nuba. Dove il caldo ammazza. Dove la stanchezza uccide. Quella stanchezza dipinta anche sul volto di monsignor Macram Gassis. Un luogo dove il pasto principale è rappresentato dalla farina di miglio e si cerca, comunque, di sorridere. Nella speranza che un giorno tutto possa cambiare in meglio.

2 novembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
kevin-stefy

Riceviamo e Pubblichiamo

Lega Nord Sez. di Magenta.

Congresso di Sezione: Bonetti Segretario, Oldani, Pessina, Spoto e Maltagliati nel Direttivo.

stefibonf2Lunedì sera, 30 Ottobre, si è svolto il Congresso di Sezione della Lega Nord di Magenta per l’elezione del Segretario e dei membri del Direttivo. I Militanti hanno eletto all’unanimità Kevin Bonetti alla guida della Sezione per i prossimi tre anni. “Ringrazio tutti i Militanti che hanno riposto in me la fiducia come guida della Sezione. Prometto di non deluderli e di portar avanti al meglio il lavoro svolto sinora. Sono persone fantastiche con le quali sono sicuro di poter confrontarmi in ogni momento e sulle quali posso contare in caso di difficoltà. Sono orgoglioso di essere il loro nuovo Segretario”. Queste sono le prime parole di Bonetti, il quale ha tenuto anche a ringraziare il Segretario uscente, Stefania Bonfiglio: “Stefania ha lavorato molto bene in questi anni. Siamo cresciuti sino a conseguire un eccellente risultato alle scorse Amministrative, FESTA LEGA NORDdiventando il primo partito della coalizione di Centro-Destra”. Poi ha proseguito elencando alcuni punti del suo programma: “Oltre alla riunione ordinaria del Lunedì sera, che considero momento di  ritrovo essenziale, vi saranno incontri infrasettimanali in cui verranno approfondite, attraverso gruppi  di lavoro, tematiche che concernono l’amministrazione della Città, in cui siamo finalmente e meritatamente tornati al governo, e dibattiti relativbonettii alla politica nazionale, internazionale ed alla geopolitica, disciplina da cui non si può prescindere visti i repentini sviluppi a livello globale. Verranno organizzati eventi e si faranno gazebo in ogni quartiere della Città, perché con il gazebo noi dimostriamo ai Magentini che siamo tra loro e con loro”.

Bonetti sarà affiancato nel Direttivo da Dario Oldani, Gianluigi Pessina, Antonio Spoto ed Egidio Maltagliati. “Sono Militanti che hanno maturato imagesesperienza e sicuramente sapranno darmi consigli al fine di condurre nel modo migliore la Sezione”. Infine, il nuovo Segretario precisa i dettami che dovranno vigere: “COMUNITA’, LEALTA’, DEDIZIONE e RISPETTO DEI VALORI, queste sono le mie parole d’ordine su cui non transigo. Solo in questo modo il Gruppo potrà lavorare bene. Solo in questo modo i Magentini continueranno a fidarsi di noi e potremo incrementare il nostro consenso. Uniti si lotta, Uniti si vince!”

Sezione Lega Nord Magenta

2 novembre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest