Home Daily Archives
Daily Archives

8 giugno 2018

pietrasanta2

pietrasanta3Questa volta devo ringraziare l’amministrazione magentina che, visto la scarsa manutenzione della via Cascina Pietrasanta, consente a diverse automobile di spaccare le gomme e dover ricorre al gommista. Per fortuna il più vicino è quello di Anna la mia compagna, cosi per lo meno si lavora un po’ di più.

pietrasanta4Battute a parte, anche se Anna è contenta dell’alto numero di clienti che questa situazione comporta, la cosa sta diventando fastidiosa e costosa per parecchi automobilisti.

Ci siamo informati ed è possibile richiedere il risarcimento danni facendo denuncia alla Polizia Locale Magentina.

Come bisogna fare? Se rompete la gomma dovete chiamare innanzi tutto la Polizia Locale la quale esce e constata il danno da voi subito. In questo modo con apposita denuncia verrete risarciti.

Il Numero della Polizia Locale di Magenta è 02 979 0396.

8 giugno 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
PHT_3791_f_w

PHT_3820_f_wNon è necessario, per fortuna aggiungiamo noi, essere amministratori locali per fare del bene alla propria comunità. Un esempio vivente è Luciano Milan, fotografo per passione che nel tempo libero ci regala tanti passi che la nostra bella Magenta continua a fare. Questa volta non sono passi ma una vera e propria corsa. La scelta del consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze di organizzare la color run è stata vincente è il nostro amico ne racconta la cronaca con le sue belle fotografie che ci ha donato e che vogliamo condividere con i nostri lettori. I colori hanno unito opposizione e maggioranza che per una volta ha deposto le armi e hanno corso insieme.

Tutte le foto sono di Luciano Milan

8 giugno 2018 0 comment
1 Facebook Twitter Google + Pinterest
34385716_1946283792109371_9064914441149087744_n

Sabato 9 giugno sarà per Bizzarrone una giornata ricca di presentazioni.

A partire dalle ore 10.00 in via Matteotti 4, sarà possibile accedere all’open day ludico con show game. Alle ore 17.00 verrà inaugurata La Ludoteca Neuromante con il relativo spazio multidisciplinare “La Fortezza”.

 

Giovanni Nicolai, Lo specchio, tecnica mista su carta, cm. 33 x 24

Giovanni Nicolai, Lo specchio, tecnica mista su carta, cm. 33 x 24

 

Per l’occasione il “Collettivo So Art” si presenterà per la prima volta al pubblico esponendo opere di Nadia Nespoli, Carlo Cecaro, Sante Egadi e Giovanni Nicolai.

 

34752531_1954241131313637_5072852045866729472_n

Nel corso della serata un’altra presentazione, questa volta in campo letterario, avrà luogo: il poeta Francesco Flavio introdurrà i presenti alla sua antologia BIOS che racchiude un percorso letterario e vitale lungo un ventennio. Storie di vita, di sensazioni, di essenza, di musica e poesia condivisi con altri e con sé stesso, in viaggio sulle strade del mondo, poesia intesa come voce del popolo.

Nadia Nespoli, Autoritratto, tecnica mista su tela, cm. 100 x 70.

Nadia Nespoli, Autoritratto, tecnica mista su tela, cm. 100 x 70.

Informazioni e ulteriori dettagli sono reperibili ai seguenti recapiti: tel. 3497616242, mail neuromanteludoteca@gmail.com

8 giugno 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
41mo giocaitalia 2018 giocacernusco alla filanda
Milano – Il M.A.R.I.C., Movimento artistico per il recupero delle identità culturali, sarà presente questo fine settimana alla manifestazione “Nord chiama Sud – GiocaCernusco” nell’ambito della 41esima edizione di GiocaItalia che avrà luogo quest’anno alla Filanda di Cernusco sul Naviglio (MI) dall’8 al 10 giugno.
Gli artisti del M.A.R.I.C. – gli scultori e pittori Mario Formica, Vincenzo Vavuso, presidente e fondatore, Claudio Fezza, Gerardo Iorio, Marina Romiti e Valentino Annunziata, la poetessa Stefania Maffei, la scrittrice Teresa D’Amico – e con loro il giovanissimo scrittore salernitano Vittorio Vavuso autore di “Padre camorra”, saranno alla manifestazione di Cernusco con la propria arte in esposizione e parteciperanno ai convegni “Disarmiamo l’ignoranza” e  “Oltre le pietre – pagine di creatività per la nuova Accumoli”.Grande onore per il M.A.R.I.C. l’invito a partecipare ad una manifestazione storica come GiocaItalia, quest’anno con l’edizione straordinaria di GiocaCernusco, promossa dal Comitato Giocaitalia 2018 e dall’Associazione culturale Experience Project con il Patrocinio del Comune di Cernusco Sul Naviglio e della Proloco, in collaborazione con la PM Records e la testata Fuori dal Comune. La manifestazione, completamente gratuita, nata nel lontano 1977 da un’idea di Cino Tortorella e Sebastiano Sandro Ravagnani e per l’occasione patrocinata dalla Proloco di Cernusco sul Naviglio, ospiterà diversi momenti artistico – culturali e saranno protagoniste la musica, la letteratura, la solidarietà, la fotografia, il cinema e grande rilievo verrà dato proprio all’Arte contemporanea, con la mostra Collettiva d’arte di pittura, scultura e fotografia dal titolo “Nord chiama Sud” che vedrà coinvolti, oltre agli artisti dell’area milanese, anche gli artisti del Movimento M.A.R.I.C.  L’apertura dell’area espositiva è in programma venerdì 8 giugno dalle ore 18.30.
41esima-edizione-di-giocaitalia-alla-filanda--L-tNB6cO
A Cernusco sul Naviglio ci sarà spazio anche per la solidarietà e la prosecuzione raccolta fondi per  il progetto del M.A.R.I.C. della “Casa della Cultura” ad Accumoli, che finora ha visto già il raggiungimento della cifra importante di 96.000 euro grazie alle donazioni e alla generosità di chi in esso ha creduto.
Il Movimento M.A.R.I.C. non si ferma dunque, ma varca i confini della Campania! A fine mese il taglio del nastro per il completamento di un altro importante progetto: il restyling urbano del centro del Comune di Curti (CE) ad opera degli artisti del M.A.R.I.C.

PROGRAMMAVENERDI 8 GIUGNO DALLE 18.30 ALLE 23.00

18.30 INAUGURAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE e APERTURA DELL’AREA ESPOSITIVA Presenta: il giornalista SEBASTIANO SANDRO RAVAGNANI
Saranno Testimonial: FIDIA, MELISSA & VIOLA e LUCA MORELLO vincitore del Premio Zecchino web con il brano “Cerco un circo”
Parteciperanno: ALESSANDRO MONTELEONE giovane artista cantante allievo dell’Accademia Aereonautica Militare di Bergamo, IVANO DE SIMONE Concertista e Maestro di MusicaCollettiva d’arte di pittura, scultura e fotografia “NORD CHIAMA SUD” a cura della giornalista Sonia Dametto e del M.A.R.I.C. Movimento Artistico Recupero Identità Culturali.Personale di: RUGAM e GIULIANO GRITTINI
Mostra Fotografica:“EMOZIONI E COLORI DEL BRASILE” di EUGENIO CORSI
Mostra del Fumetto a cura della Associazione Emacomics di EMANUELE LEONE.
Mostra di Organetto / Fisarmonica Diatonica di DINO BAFFETTI
SALA CONVEGNI
18.45 “Le tre vite di un’opera d’arte” a cura del Dott. GIORGIO PEDUZZI
19.00 “Cinema scuola 2030” con la partecipazione di esponenti della filiera del cinema e dell’audiovisivo.Interverranno: VALENTINA BENSI Presidente dell’Associazione easyMamma, il giornalista  SANDRO RAVAGNANI e il regista RINO CACCIOLA
19.15  “Uno sguardo al femminile nel Cinema”
Opinionista e Conduttrice Radio e Tv KETTY CARRAFFA
19.30 “Editoria per tutti” Presentazione del progetto “Il mondo di   “Bimbaluna ” di NADIA MALETTA a Cura di RUGGERO GAMBA
19.45 “Sport No Limits”  Medico sportivo Dr. UMBERTO  SANTANIELLO
20.00 “Il racconto di una esperienza unica” con il Campione maratoneta MODESTINO PREZIOSIAREA CENTRALE
20.30 
Serata musicale con i virtuosi della fisarmonica provenienti dal Piemonte, Marche, Lazio, Campania, Calabria, Puglia e Romagna.
Concerto del Maestro IVANO DE SIMOME con la DIATONIC NEW GENERATION BAND  Per la prima volta a Giocaitaliail Raduno Nazionale della Musica Popolare in collaborazione con la Associazione AMICAD.

SABATO 9 GIUGNO 2018 DALLE 10.00 ALLE 23.00Masterclass organetto/fisarmonica diatonica (Riservata ai soli iscritti)
AREA ESTERNAMostra mercato e scambio dei giocattoli a cura delle ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO e PRO LOCO
15.00   Giocaitalia Show e La Proloco di Cernusco Sul Naviglio  presentano “OLTRE OGNI CONFINE”
15.00    MANUEL PAGELLA
15.20   THE CRAZY CIRCUS BAND15.30   LIA RUSU

15.40    LUCA MORELLO
15.50    Commedia dell’arte con ANTONIO NARDELLI e NICOLA   ADOBATI
16.00    DANILO FLORIO
16.10    ALESSANDRO MONTELEONE
16.30    XIAOQING YU
16.40    FRANCESCO CAMMARANO
16.50    IVANO DE SIMONE
SALA CONVEGNI
16.00 
“Disarmiamo l’ignoranza” con il Presidente  e scultore VINCENZO VAVUSO dell’Associazione M.A.R.I.C. – Movimento Artistico Recupero Identità Culturali – e la partecipazione di TERESA D’AMICO e STEFANIA MAFFEI
16.15 Presentazione del volume “Mare dentro” Incontro con la scrittrice STEFANIA MAFFEI
16.45 Presentazione del volume “Fili” Incontro con la scrittrice  TERESA D’AMICO
17.15 “Una vita per un nuovo Umanesimo” Con il Maestro CHRISTIAN ANZINGER
17.30 Presentazione del volume “Padre Camorra” Incontro con il giovanissimo scrittore e giornalista VITTORIO VAVUSO, con la partecipazione di ANTONIO NARDELLI dell’Associazione Folli Idee di Castel Volturno
18.00 Presentazione del libro “Mezzosangue – L’Alba del fantasy partenopeo”Incontro con l’autore VINCENZO ROMANO
18.30 Presentazione del progetto “Oltre le pietre” Pagine di creatività per la nuova Accumoli” a favore della “Casa della Cultura di Accumoli”
19.00 “Salute e bellezza” Saranno presenti alcuni esponenti della cultura, della medicina sportiva e dello spettacolo con MATTEO PERIN, Beauty Creative e Director, la docente del linguaggio visivo IDA RUMI e il Dr. UMBERTO SANTANIELLO, medico sportivo di fama internazionaleBLUE’ FILANDA20.00 Cena di solidarietà (per prenotazioni tel. Eleonora 3385865222)a Sostegno del Progetto “Casa Della Cultura ad Accumoli” a cura del Movimento Artistico Recupero Identità Culturali
DOMENICA 10 GIUGNO 2018 DALLE 10.00 ALLE 22.00SALA CONVEGNI
11.00
 “25 anni per i bambini dell’India” incontro con HELENE EHRET Presidente Associazione Onlus Missione Calcutta
11.30 “Patuju’- Artisti senza frontiere” Anteprima cortometraggio girato in Bolivia, un’esperienza  unica  raccontata per la prima volta dall’attore  NICOLA ADOBATI
12.00 “Emozioni e colori del Brasile” Incontro con l’Autore EUGENIO CORSI
15.00 “Una storia straordinaria in una missione –  Tra Italiae Brasile   una Co-Operazione Lieta” Vissuta e raccontata dall’ imprenditore SERGIO BERARDIAREA CENTRALE
Giocaitalia Show e Experience Project presentano “OLTRE OGNI CONFINE”
16.00 LUCA MORELLO
16.10 MARKETA FRANKOVA
16.20 EUGENIO CORSI
16.30 ALESSANDRO MONTELEONE
16.40 XIAOQING YU
16.50 IVANO DE SIMONE
17.00 
ANTONYA
17.30 DANIELE CATINO
18.00 Serata di Gala SANDRO RAVAGNANI presenta “Premio Giocaitalia 2018” La commissione di Giocaitalia assegnerà i Premi Speciali a:
Alessandro Cerino Per l’alto contributo alla musica in ambito nazionale e internazionaleRuggero Gamba (in arte Rugam)Presidente onorario di Giocaitalia dal 1977 Per  il contributo al Designer, all’Arte, alla Cartellonistica e alla diffusione del mondo di Walt Disney in ItaliaVincenzo Romano Per la creatività letterariaMarco SacconeAlfredo Capozzi e Enzo Siani  della PM RecordsPer l’impegno nella  discografia giovanile e la ricerca di nuove musicalita’Umberto Santaniello Per l’impegno nella medicina sportivaHelene Eheret Per l’alto contributo speciale in occasione di suoi 25 anni di attività Onlus Missione CalcuttaIda Rumi Per l’innovazione della parole nella estetica della gestualitàVittorio Vavuso Per aver affrontato pur essendo molto giovane  temi difficili e di grande interesse nazionaleVincenzo Vavuso Per l’impegno nella fondazione della Casa della Cultura ad AccumoliIvano De Simone Per la diffusione della musica popolare attraverso l’organetto e la fisarmonica Bali Lawal Per la carriera di top model con Armani e il suo impegno sociale nel progetto
“ Teaching the way” in KenyaModestino Preziosi Campione del mondo di maratona e Ambasciatore di Pace
Sergio Berardi Per l’impegno sociale nella missione “Tra Italia e Brasile una Co-Operazione Lieta”
Giuliano Grittini Per il recupero delle opere fotografiche nelle varie tecniche di stampa Ernesto Mattia Per la sua professionalità nel campo dell’edilizia nel rispetto dell’ambiente
Nadia Maletta 
Per l’impegno profuso nella diffusione dell’arte della cultura ed in particolare nel sociale
Nicola Adobati 
Per aver ideato attraverso la commedia dell’arte il progetto Artisti senza frontiere
Antonio Nardelli Per il lavoro svolto con la sua Associazione a favore dei giovani nelle aree deboli 
Christian Anzinger 
Artista di fama internazionale
Luigi Mella 
Premio alla carriera per la pittura Gianfranco Guerrini Per l’impegno profuso nello sviluppo di Vinovo in campo internazionale
Consegna dei diplomi di partecipazione a tutti gli artisti L’organizzazione si riserva a suo insindacabile giudizio ogni possibile variazione del presente programma.
******************
41° Edizione GIOCAITALIA 2018alla Filanda di Cernusco sul Naviglio  Edizione Straordinaria“Giocacernusco” La Filanda di Cernusco Sul Naviglio via Pietro da Cernusco 2  – Cernusco sul Naviglio – (Mi) venerdì 8 sabato 9 e domenica 10 giugno 2018 Ingresso liberoOrario: Venerdì 8 giugno: dalle 18.30 alle 23.00Sabato 9 giugno: dalle 10 alle 23.00Domenica 10 giugno dalle 10 alle 22.00 Informazioni: 
info@experienceproject.it ; Testi e immagini scaricabili dal  sito: www.experienceproject.it

8 giugno 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
forte

pirelliIMG_5422Abbiamo incontrato Monica Forte (M5S), la Presidente della Commissione Speciale Antimafia della Regione Lombardia, che ci ha rilasciato un’intervista in esclusiva. Nel suo nuovo ufficio del Pirellone, da dove si gode una stupenda vista sulla faraonica Stazione Centrale, Monica Forte ha risposto alle domande postele dalla nostra Carla Rizzi inerenti il suo nuovo incarico in Regione. Inizialmente si è parlato di corruzione, problematica per la quale lItalia si colloca al primo posto nella classifica europea. Monica Forte spiega come la mafia sia riuscita ad infiltrarsi nel territorio lombardo fino a colonizzarne ogni settore economico e sociale e di come i soggetti mafiosi  negli ultimi anni abbiano acquisito ottime competenze economico-manageriali, rifacendosi il look per non sfigurare negli ambienti finanziari, per cui questa nuova identità suscita dubbi tra le persone che non ne sono state vittime. Molti  sono coloro che pensano che ormai non si possa più fare nulla, ma moltissmi sono coloro che lottano ogni giorno contro le mafie, per far sì che questo sistema tossico cambi. A tutela dei cittadini, c’è la legge regionale 17 del 2015 contro la criminalità organizzata, ma in questi tre anni non è ancora pienamente a regime. La Presidente : “Grazie alla LR17/2015 è stata possibile l’istituzione dei CPL Centri di Promozione  alla Legalità, che raggruppano vari ordini di scuole sul territorio. Attualmente i CPL im Lombardia sono già tredici e i futuri progetti scolastici di educazione alla legalità dovrebbero entrare  a far parte del Piano dell’Offerta Formativa di ogni Istituto. Questa è un’eccellenza della regione Lombardia e noi auspichiamo che le linee guida sull’educazione alla legalità entrino nel precorso curricolare di ogni scuola o istituto”

Un’altra questione che abbiamo sollevato riguarda lo sviluppo dell’area ex Expo, della quale si occupa la Presidente stessa, come consigliera del Movimento Cinque Stelle, e la sua futura gestione. Molte sono però le problematiche riguardanti questo progetto, quali la bonifica dei terreni e il controllo della falda acquifera, fortemente inquinata, che circondano l’area, per non parlare della grande cava presente sul territorio e delle numerose aziende a rischio che, in caso di decadimento, metterebbero a repentaglio  l’ecosistema di tutta la zona. Monica Forte:” il M5S vuole che l’area exExpo si sviluppi, a patto di riuscire prima a risolvere tutte queste criticità del territorio.”

Infine abbiamo chiesto a Monica Forte se, ora che è Presidente della Commissione Antimafia, continuerà a seguire anche il gruppo Pari Opportunità e la sua risposta è stata affermativa: “Il gruppo Pari Opportunità di Movimento Cinque Stelle lavora affinché le tematiche delle pari opportunità per le donne e il contrasto alle discriminazioni di genere, razza, religione ed orientamento sessuale diventino legge. Per esempio, eventi come il Pride devono avere il patrocinio di tutte le Istituzioni, ma il Presidente della Regione Fontana non ha voluto concederlo, non ritenendolo necessario. I diritti delle donne ed anche delle minoranze LGBT devono essere difesi e uno Stato democratico e laico deve  impegnarsi fattivamente su questo fronte”. Monica Forte cita anche un’altra problematica che riguarda le donne :la legge 194/78 sull’interruzione volontaria della gravidanza, che ha appena compiuto 40 anni, ma che “ tutt’ora non è completamente applicabile in tutta Italia e anche in  Lombardia,  per colpa della massiccia obiezione di coscienza del personale medico/sanitario e per l’impossibilità dei Consultori pubblici, sottodimensionati e senza fondi adeguati, di attuare seri e duraturi programmi di prevenzione per la salute della donna. Bisognerebbe inserire nel piano formativo delle scuole, oltre ai programmi di educazione alla legalità, anche quelli per una seria educazione all’affettività e alla salute sessuale, che attualmente esistono solo sulla carta  nelle linee guida del MIUR, grazie ai quali ragazze e ragazzi possano essere informati correttamente e aiutati nel loro percorso di crescita anche in questo campo ”.

Qui sotto trovate l’intervista completa in video: 

 

 

8 giugno 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
9

6Chi, oggi, passeggiava in  centro col naso all’insù o transitava in piazza mangiando un gelato, o sedeva al fresco dei dehors , non ha potuto fare a meno di notare la nuova installazione che i commercianti della via Pretorio hanno voluto offrire alla Città: decine di ombrelli colorati che , come farfalle variopinte, ondeggiavano al sole, appesi con fili invisibili, a far da soffitto aereo a tutta la via, trasmettendo una nota di fresca allegria in questa calda giornata estiva. Abbiamo raccolto molte testimonianze positive di cittadine e cittadini al riguardo, ma anche la domanda che tutti si sono posta: “cosa significano?”  La maternità dell’idea è della città di Agueda, in Portogallo, dove, nel 2012, furono utilizzati come installazione artistica, poi, grazie alle foto ed ai selfie di cittadini e turisti, si diffuse a Barcellona e in tutta la Spagna. Dal 2013 l’installazione è stata replicata decine di volte in tutta Europa, e il successo è dovuto al fatto che proteggono dal sole e al tempo stesso danno una pennellata di colore anche alla via più anonima.

8Questo modo di allestire le strade si è diffuso anche in Italia per numerosi eventi di natura culturale, turistica e non solo…Rossano Calabro, Firenze, Marina di Pietrasanta, Assisi , Arona sono solo alcune delle località dove gli ombrelli sono diventati i protagonisti degli eventi locali. A Genova sono stati  il simbolo dell’ Euroflora 2018 . Per lo più vengono utilizzati in varie colorazioni per creare un gioco di colori e di forme con la loro ombra sulle strade, in alcuni vicoli o strade poco illuminate si è scelta la trasparenza del bianco, ma non mancano le occasioni dove il colore prevalente è il rosa (per eventi dedicati alle donne), anche perché l’origine di questo oggetto fin dall’antichità,  è sempre stato associato all’universo femminile (in Egitto e in India, l’ombrello viene associato alle dee della fertilità e del raccolto).

Foto di copertina di Vincenzo di Lernia ( Dolce Vita),  foto a destra di Roberta Barenghi.

 

8 giugno 2018 0 comment
1 Facebook Twitter Google + Pinterest