Home Daily Archives
Daily Archives

6 luglio 2018

francia uruguay

RUSSIA – La corsa dell’Uruguay, orfana di Cavani, messo fuori gioco dall’infortunio rimediato contro il Portogallo, termina contro una Francia molto cinica e, a tratti, fortunata. Il difensore del Real sblocca la partita per Les Bleus, le Petit Diable la chiude con la partecipazione di Muslera (non proprio impeccabile, per usare un eufemismo, l’intervento dell’estremo difensore uruguagio).  Due a zero, dunque, il risultato con cui la squadra di Deschamps ritrova la semifinale dopo quella conquistata nel 2006, anno storico per noi italiani.

Fa le valigie anche il Brasile. La Selecao perde 1-2 contro il Belgio che vede sempre più vicino il sogno Mondiale. Decisivi l’autorete di Fernandinho e la rasoiata di De Bruyne, dopo un contropiede da manuale. Inutile il gol della speranza di Renato Augusto. Semifinale, dunque, tutto europea, con due squadre che stanno recitando il ruolo di preannunciato outsiders.

6 luglio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
pretorio

I negozi di via Pretorio vi aspettano sabato 7 luglio dalle 21 in poi per augurarvi buon Natale!  Regalarvi fantastiche sorprese con super saldi, un pazzesco dj set con ❤ Teo Rootical, vetrine viventi, animazione per bambini con truccabimbi, il vero Babbo Natale arrivato da lontano, dolci sorprese e un set fotografico per immortalare il vostro Natale al caldo!  Siete pronti alla super sfida selfie #underbrellasmagenta?  Inviate il vostro selfie con sfondo ombrellini colorati al numero WhatsApp 3342907915  Tutte le foto verrano pubblicate sulla pagina facebook Immagine studios fotografia, la più votata entro il 14 luglio 2018 riceverà un premio…  Il Natale quando arriva arriva…   Un ringraziamento speciale a Radio Magenta e al super Babbo Natale ❤

6 luglio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
corpo di ballo

Angelo ballerina su autoIl braccio di ferro che CAM ha fatto con Giove Pluvio per tutto il pomeriggio di ieri, è stato vinto dal nostro Direttore Bienati e la serata Street Boogie Street Tango ha avuto luogo, sotto le stelle,  in una Piazza Formenti gremita di persone, amanti dei due generi musicali  e di ballerini esperti, capitanati di Angelo Pagan, tutti rigorosamente vestiti anni’50. La serata è iniziata con l’arrivo di 2 auto e 2 Vespa d’epoca, che, unite all’esposizione vintage di abbigliamento, calzature e oggetti originali anni ’50, raccolti nel tempo da Pagan, hanno fatto da cornice alle coppie danzanti sulle note coinvolgenti del Boogie Voogie.  Non siamo riusciti a far ballare la Sindaca Chiara Calati, che ha portato il saluto di tutta Angelo-ballerinil’amministrazione e che si è intrattenuta per l’intera serata con i concittadini, insieme agli assessori Rocco Morabito, Laura Cattaneo e poi il vicesindaco Simone Gelli e l’assessore Luca Aloi. Grazie alla collaborazione tra Comune di Magenta, l’associazione i Ragazzi di Magenta e i commercianti che hanno sponsorizzato l’evento, siamo Carlariusciti a creare e realizzare una serata diversa . Ma, come per  tutte le cose fatte per essere condivise , nella serata si è creata in maniera estemporanea anche una bella sinergia con la libreria  La Memoria del Mondo, che nelle serate di giovedi presenta un autore e il suo libro : ieri sera il libraio Luca Malini  ha presentato Michela Perrotta e il suo copertinalibro  ” Ad occhi chiusi” in piazza Formenti insieme a noi. Dopo il gradito intermezzo letterario tuttei i convenuti hanno ripreso le danze con i tanghi argentini , sapientemente mixati da Stefano Ceriani.  Ha chiuso la serata un’esibizione di Tip-Tap del bravo Angelo Pagan, eclettico ballerino e collezionista.  Visto il successo dell’iniziativa, si replica ancora domani sera 7 luglio in via Roma , per la Notte Rosso Magenta e, come già annunciato,  per tutti gli altri giovedi Sotto le Stelle di luglio in Piazza Formenti.

6 luglio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Uccidete lo Zar - LOCANDINA

Dopo 40 anni in giro per il mondo, Angelo Paratico è tornato in Italia a lavorare, scegliendo il settore che coltiva da sempre: i libri e la scrittura.

Ha da poco rilevato una casa editrice di Bologna, la Gingko Editore (www.gingkoedizioni.it) che pubblica libri da 13 anni e spostato la sede a Verona, nel centro storico della città (in una vecchia fabbrica di statue in gesso), a due passi da Castelvecchio.

E il 17 luglio 2018, a Verona, presenta il libro ‘Uccidete lo Zar’ dello storico e giornalista Luciano Garibaldi (vedi locandina).

LinosLinos2

ANGELO PARATICO,turbighese, Giornalista (ha scritto per Il Borghese,Il Secolo d’Italia) Scrittore,nel corso degli anni ha pubblicato parecchi libri, di soggetto storico e dei romanzi a sfondo politico o scientifico, sia in italiano che in inglese. Gli ultimi sono stati: Five centuries of Italians in Hong Kong and Macau. 1513-2013; una traduzione dal latino all’inglese del Encomio di Neronescritto nel 1562 da Gerolamo Cardano; un romanzo basato sulla ‘pista inglese’ nell’uccisione di Benito Mussolini, intitolato Ben, pubblicato da Mursia di Milano nel 2010; Una biografia dedicata alla madre di Leonardo da Vinci,in inglese, italiano e in coreano.Reducedalla campagna elettorale (4 morzo) alle scorse Politiche per l’Estero (circoscrizione Asia, Oceania e Africa), dove non è stato eletto in quanto sono gli uffici sindacali delle grandi organizazioni  italiane che governano i voti all’estero, recentemente ha imboccato una nuova strada: Editore,oggi,  si cimenta in una nuovo settore a Verona dove si è insediato dopo decenni vissuti a Hong Kong.

6 luglio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest