Home Daily Archives
Daily Archives

10 giugno 2017

20130528-elezioni-comunali

una riflessione da fare prima del voto….  #ElezioniMagenta2017:

cabina elettoraleregola n. 1 - Non votare coloro che credono queste regole siano riferite a loro. Vuol dire che hanno la coda di paglia e non meritano la vostra fiducia.

regola n. 2 - Non votare quelli che applicano alla politica i metodi mafiosi della gestione del potere, dalle  intimidazioni alla costruzione di una rete di controllo di amici degli amici che spesso si estende nella cosiddetta zona grigia tra legale e illegale;

regola n. 3 – Non votare quelli che al primo posto mettono sempre il proprio ego fregandosene del bene comune, della città e dei cittadini e che neanche in campagna elettorale si sforzano di essere simpatici, gentili e discreti;

regola n. 4 – Non votare quelli che per attaccare avversari politici e alleati critici non risparmiano colpi bassi e vergognosi, per esempio rendendo pubbliche situazioni strettamente personali;

regola n. 5 - Non votare i bugiardi, per esempio coloro che dichiarano pubblicamente l’opposto di quello che stanno decidendo dietro le quinte;

regola n. 6 - Non votare quelli che si professano cattolici, morigerati e poi passano la vita a fregare il prossimo;

regola n. 7 – Non votare le persone cattive, arroganti e permalose. Sono capaci di qualsiasi malvagità e ricatto per colpire avversari e chiunque non condivida il loro sporco modo di agire;

votoregola n. 8 – Non votare quelli che denigrano a prescindere alleati e avversari politici per poi apparire immeritatamente come genius loci, spesso attraverso il supporto di lobby, amici degli amici e media compiacenti;

regola n. 9 - Non votare quelli che si prendono (spesso in maniera scorretta) i meriti di tutte le cose positive ma al primo problema scaricano tutto sugli altri e spariscono;

regola n. 10 – Non votare quelli che prendono le decisioni fuori dalle sedi istituzionali, per esempio nella casa del loro burattinaio;

regola n. 11 – Non votare quelli che amministrano e gestiscono il potere solo per se stessi e gli amici degli amici;

regola n. 12 - Non votare coloro che mettono sempre il partito davanti ai bisogni reali dei cittadini;

10 giugno 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
fabio-700x460

Si avvicina l’evento clou per i podisti che amano le serali. E…state correndo è il circuito che toccherà cinque tappe diverse tutte attorno ai 5 chilometri o poco più. Mezzofondisti da strada fatevi avanti, questa è l’occasione buona per dimostrare quanto valete. Alla fine del circuito, nel quale vengono coinvolte diverse società sportive per l’organizzazione, verrà stilata una classifica generale e anche quelle suddivise per le singole categorie.

La tappa inaugurale sarà la Castano di Notte in agenda il 15 giugno, seguirà La Notte della 3 Esse a Rescaldina il 21 giugno, la Nerviano Night Run il 27 giugno a Nerviano, quindi Tri pass e ‘na curseta il 4 luglio a San Giorgio su Legnano, per chiudere con la Jackpot Run il 7 luglio a Corbetta. Seguiremo costantemente tutte le gare di E…state cprrendo, sia per quanto concerne le classifiche per agonisti in tutte le categorie che per gli amatori.

 

10 giugno 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
toros

Toros è un gatto della colonia felina di via Palestro a Inveruno. E’ sterilizzato, microchippato e non si è mai allontanato dalla sua dimora. Prima dell’altro giorno quando Toros è letteralmente svanito nel nulla. Ha circa due anni ed è solo l’ultimo di una serie di gatti che hanno fatto perdere le tracce a Inveruno, tutti nella stessa zona. Tanto da far sospettare a ladri di felini in circolazione. La domanda però sorge spontanea: chi e per quale motivo può avere interesse a rubare dei gatti? Toros non è un felino di razza e, a parte un caso, tutti era normalissimi gatti. Solo Toros ha il microchip. Federica Cattaneo, dell’associazione Zampe alla Riscossa di Inveruno, ha calcolato che sono ben cinque i gatti scomparsi nell’ultimo mese nella sola zona di Inveruno tra via Palestro e via Brera, quindi un’area centrale del paese.

“L’ultimo caso riguarda proprio Toros che vive nella mia colonia felina – ha spiegato – in precedenza si sono verificate altre strane sparizioni, compreso un gatto di razza”. La colonia creata da Federica Cattaneo è situata nel luogo conosciuto dagli inverunesi con il nome di ‘Carbunin’. Lei però di una cosa è certa, al Carbunin non c’entrano niente con le sparizioni. “Sono tutte persone che amano e rispettano gli animali”, assicura. La volontaria eseguirà anche un’attenta mappatura di tutte le zone dove sono scomparsi i gatti. E questo per mettere in allarme la gente. Prestare maggiore attenzione ai movimenti del proprio micio per evitare spiacevoli sorprese. La mappa verrà pubblicata ovunque, compresa naturalmente la sua pagina facebook. I gatti di cui non si ha più notizia non sono certo rimasti vittime di incidenti, perchè non è stato ritrovato nulla di loro. Si sono volatilizzati ed è questo un fatto preoccupante.

Federica, oltre ad avere creato l’associazione Zampe alla Riscossa e battersi per la tutela dei diritti degli animali è anche promotrice di campagne contro l’abbandono degli amici a quattro zampe. Ma è anche volontaria nelle Guardie Ambientali e sta indagando su quanto è accaduto per capire cosa sia successo veramente. Sta raccogliendo informazioni tra la gente. Conosce bene il territorio dove vive e conosce le abitudini degli animali. “Cinque sparizioni, al ritmo di meno di una alla settimana in una zona ristretta, sono troppe per essere considerate una casualità”, ha detto.

 

10 giugno 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
azzurra

Un mezzo tutto nuovo va ad aggiungersi al parco macchine della Croce Azzurra di Magenta. Verrà inaugurato domenica prossima, nell’ambito delle celebrazioni per la ricorrenza dei due secoli di Santa Crescenzia a Magenta. L’evento si terrà dopo la santa messa delle 10.30, quindi verso mezzogiorno.

La sezione magentina della Croce azzurra conta su 34 volontari autisti più 14 assistenti. Il direttivo è composto da Carlo Alemani, Giancarlo Cottino e Tiziano Preda, ai quali si aggiungono i collaboratori Danilo Annovazzi e Giancarlo Castiglioni. La storia della Croce Azzurra di Magenta parte da lontano. La sede fu aperta nel maggio del 2000. Fulvio Banfi, Renato Maronati ed Emilio Coppola furono i primi responsabili a Magenta raccogliendo l’invito dell’allora presidente Umberto Rosti di istituire il nuovo gruppo. Per il primo anno si andò avanti con mezzi di fortuna per poi crescere tantissimo per quanto concerne i servizi svolti.

Nel 2016 gli automezzi della Croce Azzurra, che ha la sede davanti al cimitero magentino, hanno percorso oltre 128mila chilometri per un totale di 8.274 servizi impiegando 6.395 ore. Servizi che vengono svolti presso gli ospedali delle zone abbiatensi magentine, vari ospedali di Milano, istituti oncologici di Milano, ospedali di Pavia e Gallarate. I servizi primari sono dedicati ai diversamente abili trasportandoli negli istituti di Cesano Boscone, Abbiategrasso, Parabiago, Magenta e Vittuone.

 

10 giugno 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
SAMSUNG

Un ragazzo di 23 anni è rimasto ferito oggi pomeriggio mentre si trovava, a bordo della sua moto KTM, tra le frazioni di Casterno e Cascinazza, tra le vie della Valle e fratelli Bandiera. E’ rimasto coinvolto nello scontro con una Toyota Yaris riportando la sospetta frattura del bacino.

Soccorso da un equipaggio della Croce Azzurra di Abbiategrasso e dall’eliambulanza è stato trasferito, in codice giallo, all’ospedale Niguarda. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente al vaglio della Polizia locale di Robecco sul Naviglio.

 

10 giugno 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
19047761_10213113860585337_784097860_n

19047761_10213113860585337_784097860_nSi parte sabato 10 giugno con la prima edizione della Color Run, la famosa corsa dove si lanciano i colori! Iscrizioni a partire dalle ore 16 e partenza ore 17 da piazza Libertà, per un percorso non competitivo da 5 km. Il costo dell’iscrizione è di 5 euro, comprensivo di colori da lanciare e pacco gara offerto da Coop Arconate, Pasticceria Cova e La Bottega dei Sapori. Giornata ricca di iniziative quella di domenica 11 giugno. Dalle ore 10 giri su auto d’epoca in piazza Libertà, alle ore 11.30 Aperibanda del Corpo Bandistico Santa Cecilia. Dalle ore 14.30 la festa di tutte le associazioni sportive, in piazza Libertà, con gonfiabili, tornei, pony, truccabimbi, laboratori per bambini e bolle di sapone giganti con la collaborazione de ‘Le Ginestre’ e dell’associazione ‘Passo dopo passo’. Nel pomeriggio grande novità: giri in elicottero con partenza dal Campo Sportivo. Alle ore 16.45 merenda offerta a tutti i bambini da Panificio Garavaglia e Panificio Finato.

10 giugno 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest