Home Daily Archives
Daily Archives

8 ottobre 2017

22292531_1951847021724396_1405764604_o

22311836_1951847011724397_1986560250_oIl 1° Ottobre alcuni volontari hanno aderito alla campagna “Puliamo il Mondo“. Tra questi anche il Sindaco Moreno Agolli e alcuni assessori e consiglieri. Sembra che nei dintorni di Arlunùo regni l’inciviltà, ovunque sono stati raccolti rifiuti, smaltiti presso il locale ecocentro.

Si prevede una campagna di sorveglianza nel futuro e se è possibile, attraversole telecamere e altro, sanzionare chi compie illeciti.

22343914_1951847028391062_55490276_o

Foto di: Damiano Carsensuola

8 ottobre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
22343689_10214319268124090_1481581260_o

22323970_10214319268084089_202932613_oHa raggiunto un grande traguardo la sezione di Magenta dell’Avis. Quello del compimento dei 70 anni di vita. Vita come chi dona il sangue, perchè chi dona regala la vita. Oggi, dopo la santa messa, abbiamo seguito il corteo preceduto dalla banda santa Cecilia di Pontevecchio, fino al cimitero dove è stata deposta una corona al monumento al donatore in ricordo di tutti i donatori che non sono più su questa terra.

Le celebrazioni sono poi continuate nella sala consiliare di Magenta per la distribuzione dei riconoscimenti ai donatori.

8 ottobre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
DSC07033

Visto che gli umani sono quello che sono, forse è il caso di cambiare specie: dagli umani ai vegetali! Recentemente è stato consegnato a Varese il premio ‘Ecologia – Salvatore Furia’  a Stefano Mancuso. In ‘Verde Brillante’, uno dei suoi libri più conosciuti, scrive: “Mettete da parte il vostro abituale antropocentrismo per un paio d’ore ed entrate in quest’altro più ricco e sbalorditivo mondo”, quello vegetale. Difatti Mancuso sta dando evidenza scientifica che le piante hanno intelligenza, apprendimento e memoria. Esse si scambiano informazioni, interagiscono con gli animali. Possiedono cinque sensi, come la specie animale, rispetto alla quale sono vere dominatrici. Se le piante possono vantare cinque sensi, i fiori sicuramente respirano, come  ha scritto la slovacca Iarmila Ockayova.  

“Ho visto il respiro dei fiori, non è poi così raro. Basta stare attenti e aspettare il momento giusto, la luce giusta. A intervalli di otto-dieci secondi, dalle corolle si alzavano minuscoli mannelli gassosi e volatili, esalazioni paragonabili al fumo della sigaretta. Mi sono emozionata e, per la prima volta, sono tornata a casa dalla collina a mani vuote. Senza cogliere un fiore!”

 

 

8 ottobre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Ossona - Incendio

Gravissimo atto di vandalismo nella notte al centro Famila di Arluno. Ignoti sono risuciti a penetrare nella psticceria incendiando il locale.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco per le operazioni di spegnimento e i carabinieri per le indagini.

 

8 ottobre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
straniero

Ancora raccolta firme per una proposta di legge popolare che consente agli stranieri di uscire dalla clandestinità, regolarizzarsi e trovare un lavoro. La campagna ‘Ero straniero – l’umanità che fa bene’ è proseguita sabato anche in piazza Formenti a Magenta con Enzo Salvaggio e Christian Rosso, iniziativa promossa anche da Anpi.

“E’ andata molto bene – ha detto Salvaggio – Da luglio ad oggi sono arrivate a Magenta ben 16.200 firme che abbiamo fatto autenticare. La nostra proposta di legge vuole dare un futuro a molti stranieri. E questo perchè la legge Bossi fini ha fallito alla prova dei fatti non riuscendo a risolvere il problema dei clandestini, molti dei quali vengono spesso sfruttati dal caporalato”.

 

8 ottobre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
cara-1170x878

I Carabinieri di Bareggio hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Milano, nei confronti di S.G., 53enne residente a Bareggio. L’uomo si è reso responsabile di ripetuti atti persecutori nei confronti della ex moglie che lo ha denunciato.

Lo stesso bareggese, più volte, ha violato la prescrizione della misura di allontanamento dalla casa famigliare, cui era stato sottoposto. Ora si trova nel carcere milanese di San Vittore.

 

8 ottobre 2017 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest