Home Daily Archives
Daily Archives

4 gennaio 2018

5220_01GorlaMinore_VA_web

RESCALDINA – Basterebbe osservare il panorama scorrere dai finestrini di un treno della linea Milano Varese per accorgersene, se ce ne fosse ancora bisogno, di come è cambiato il territorio. Spesso a delimitare i confini tra un Comune ci sono solamente i cartelli segnaletici. Per il resto, costruzioni. Solo costruzioni. Talvolta ecomostri che si ergono nella loro fatiscenza e inutilità. Al suolo quale bene prezioso, risorsa limitata e non rinnovabile è dedicata la mostra fotografica “Incompiuto consolidato – paesaggi urbani tra milano e varese” ideata e realizzata da Gasabile (Gruppo di Acquisto Solidale) con la collaborazione di Circolo87, circolo fotografico di San Vittore Olona, che viene ospitata per tutto gennaio e febbraio all’interno dei locali dell’osteria sociale La Tela di Rescaldina (strada Saronnese 31).

“Incompiuto consolidato – paesaggi urbani tra milano e varese” (i nomi di Milano e Varese sono volutamente indicati in minuscolo, per evidenziare che il progetto non si riferisce alle città, ma al territorio tra loro compreso) presenta una ventina di scatti, testimonianze quel quotidiano degrado urbano che è sotto gli occhi di tutti e che è entrato ormai a far parte della “normalità” del panorama. Lo scopo è però tutt’altro: risvegliare la coscienza e la consapevolezza che il suolo è bellezza, il suolo è cibo. E un terreno edificato cessa definitivamente di essere fertile e utile, soprattutto quando a soverchiarlo ci sono opere che non servono, ma sono pure brutte.

Hanno collaborato al progetto: Matteo Bianchi, Isa Carriero, Gabriele Ciovati, Chiara Dehò, Daniele Ferrari, Laura Gianazza, Carlo Lazzati, Monica Mereghetti, Roberto Rapaccioli, Piero Rudi, Cristina Volpi.

La mostra è già allestita; l’ingresso è libero.

In allegato, una delle immagini in mostra.

Per altre foto in alta definizione: http://bit.ly/2CEuD9u

Gasabile (Gruppo d’Acquisto Solidale) è un’associazione di promozione sociale costituita da un gruppo di persone/famiglie che, tramite i propri acquisti collettivi, cerca di sostenere un sistema di economia alternativa e solidale e promuovere uno stile di vita che prediliga il consumo critico e la sostenibilità ambientale e sociale. Per informazioni: www.gasabile.org

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito dalla Cooperativa ARCADIA insieme con altre associazioni del territorio. È diventato ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Info: Osteria sociale del buon essere “La Tela” Strada Saronnese, 31 Rescaldina (MI)
cell. 328 6845452
www.osterialatela.it
Facebook: https://www.facebook.com/osterialatela/

4 gennaio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
foto Roberto Garavaglia - Studio Sally

Si chiama Alex Hu il primo nato del 2018 all’ospedale Fornaroli di Magenta, il maschietto di poco piu’ di 3 chili ha visto la luce poco dopo la mezzanotte, per la precisione alle 00.14.

Tanta la felicita’ per i giovani genitori entrambi di 22 anni di origine cinese, la mamma Jin Min Hu e il papa’ Shicheng Hu, che hanno gia’ una bimba di 2 anni. (Foto Roberto Garavaglia)

 

4 gennaio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
DSC07556

TURBIGO – Succede anche questo nei primi giorni del 2018. Ignoti – per il momento – hanno trafugato San Giuseppe, la Madonna, il Bambin Gesù, il bue e l’asinello posti a corollario della Sacra Famiglia.  Due fedeli, entrati stamattina 4 gennaio, alle 11,  per visionare il presepe, sono rimasti annichiliti: la grotta era vuota! Interpellato il parroco che, casualmente era lì sul sagrato della chiesa, ha confermato che fino al giorno precedente il presepe era intatto. Chi scrive, dopo la telefonata, è corso in chiesa e ha potuto scattare la foto che pubblichiamo, ma ha anche visto che alcuni tecnici erano intenti a visionare quanto registrato dalle telecamere e, prima o poi, si scoprirà se è stata una ragazzata o qualcosa di più. Rimaniamo in attesa, ma rendiamoci conto che il mondo sta cambiando e che le nostre tradizioni, la nostra cultura, saranno messe a dura prova, come ha sottolineato il parroco, don Luigi, nel suo ultimo intervento pubblico alla Festa dei Bambini in piazza Madonna della Luna.    

 

 

4 gennaio 2018 0 comment
1 Facebook Twitter Google + Pinterest
autostrada1

E’ morta una seconda persona a causa dell’incidente avvenuto verso le 23 dell’altra sera in autostrada A4 tra Marcallo/Mesero e Novara Est, in località Romentino. Anche il marito della donna deceduta, ha perso la vita.

Trasferito in condizioni gravissime all’ospedale di Novara i medici si sono dovuti arrendere. I due vivevano a Trivero, provincia di Biella. Le indagini sullo scontro causato da un tamponamento sono ancora in corso. Forse il conducente del carro funebre ha avuto un colpo di sonno, ma tutto è ancora in fase di chiarimento.

4 gennaio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
autostrada

Una donna ha perso la vita verso le 23 di martedì sul tratto autostradale della A4 tra Marcallo/Mesero e Novara Est. Un carro funebre ha tamponato un’auto per cause ancora in corso di chiarimento da parte della Polizia Stradale di Novara Est.autostrada1

Sul posto sono intervenuti gli equipaggi del Cvps di Arluno, della Croce Bianca di Magenta e della Azzurra Soccorso di Cuggiono, oltre all’automedica e ai vigili del fuoco di Novara e Magenta. Grave un’altra persona accompagnata a Novara in codice rosso. (Seguiranno aggiornamenti)

4 gennaio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
24131083_823070571198587_6403633597101000539_n

24131083_823070571198587_6403633597101000539_nSabato 20 gennaio 2018 presso la sede della Croce Bianca di Magenta (Via Trieste, 62) si terrà un nuovo corso Metti Una Mano Sul Cuore aperto a tutti i cittadini maggiorenni per l’abilitazione all’uso laico del defibrillatore semi-automatico.
5 ore di lezione teorica e pratica per sapere cosa fare di fronte a una persona colpita all’improvviso da arresto cardiaco.
Come riconoscere che si tratta di ACC? Chi allertare? Come fare un massaggio cardiaco efficace? Come utilizzare, se disponibile, il defibrillatore semi-automatico?
Il corso darà la possibilità di ottenere una certificazione all’uso del defibrillatore semi-automatico (DAE), riconosciuta da AREU Regione Lombardia.
I posti sono limitati, iscrizioni e info scrivendo a formazione@crocebiancamagenta.org o registrandosi su mettiunamanosulcuore.org entro il 10 gennaio 2018.

4 gennaio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts