Home Vittuone
Category

Vittuone

bernate-ticino-polizia-locale1

Scuole ancora nel mirino di vandali e ladruncoli da quattro soldi. Ieri mattina a Vittuone i dipendenti hanno trovato il vetro di una classe della scuola elementare di via Gramsci, vicino all’ingresso, infranto. Qualcuno aveva lanciato un sasso rompendolo. Nessun tentativo di furto, ma semplicemente voglia di fare danni.

Anche a Bernate Ticino, sempre ieri mattina, sono state scoperte due intrusioni in altrettante scuole. All’asilo nido di via De Amicis dove si sarebbero limitati a scardinare l’ingresso. Sono penetrati anche alla scuola dell’infanzia di via XXV Aprile per rubare un televisore. A Bernate le intrusioni nelle scuole sono state numerose negli ultimi tempi. Per cercare di porre un freno a tali episodi l’amministrazione ha predisposto l’installazione di telecamere in ogni plesso.

24 aprile 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
ttn1

Un incendio si è sviluppato, poco prima delle 14 di oggi, alla ditta TTN Trattamenti Termici di Vittuone. Sono arrivati sul posto, in via Ghandi (proprio vicino alla stazione ferroviaria), tre mezzi dei vigili del fuoco da Legnano e Rho, un’ambulanza della Croce Bianca di Sedriano per prevenzione, i Carabinieri e la polizia locale di Vittuone.

Primi ad intervenire le squadre anti incendio della TTN che hanno evacuato immediatamente gli operai. Nessuno ha riportato ferite. L’incendio è partito all’interno della struttura dove ha preso fuoco una sabbiatrice usata per la pulitura dei metalli e le operazioni di spegnimento sono ancora in corso.

L’incendio è stato spento prontamente e non c’è stato nessun ferito, grazie anche alle procedure interne sulla sicurezza .

18 aprile 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
cara-1170x878

E’ stato eseguito questa mattina a Vittuone un ordine di carcerazione nei confronti di Giuseppe R., 45 anni condannato in via definitiva a nove anni di reclusione per il reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti.

Il 45enne, al momento, si trovava ai domiciliari e gli restano da scontare ancora 4 anni. I carabinieri lo hanno trasferito nel carcere milanese di San Vittore.

12 aprile 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest

Vittuone trova la prima vittoria nel girone di ritorno, sbancando il parquet di Daverio con il risultato di 64-66 e replicando, così, l’esito positivo dell’andata. Partita che vede i padroni di casa tentare subito la fuga, sfruttando la maggior fisicità sotto canestro e piazzando un break di 8-0 con i canestri di un dominante Zecchillo, che chiuderà a quota 26 punti. Vittuone si riprende dall’urto subito, guidata da un Tonella in stato di grazia (25 punti a fine gara), e piazza un contro-break di 11-0, costringendo gli avversari a correre ai ripari con un timeout. Daverio, al rientro campo, si riprende il vantaggio e chiude i primi dieci minuti avanti 24-17. Nel secondo periodo, i ragazzi di coach Bagatti spaccano in due il match, grazie all’ingresso di Coppolino, che a fine partita farà registrare 16 punti, e Malabarba, autore di 14 punti, scavando un solco che risulterà decisivo per la vittoria; il punteggio, quindi, a metà partita, recita 37-43. I venti minuti successivi sono tutti da vivere, in quanto Daverio rimane attaccata alle calcagna degli ospiti per tutto il terzo periodo, operando, successivamente, il sorpasso a quattro minuti dal termine del match. Risponde, però, il Baskettiamo immediatamente dopo al vantaggio varesino, grazie ad una serie di rimbalzi offensivi catturati da Oldani (saranno 14 quelli presi al termine della partita, conditi da 6 punti) e ad un potenziale gioco da tre punti di Malazzi. Una vittoria importante per Vittuone, arrivata al termine di una stagione molto travagliata, ma che può dar solo voglio di riscatto per la prossima. Daverio sciupa un’ottima chance di uscire dalla zona playout, che adesso si fa sempre più vicina per gli uomini di coach Tallone. Prossimo impegno per il Baskettiamo sarà sabato 14 aprile alle 21 presso il centro sportivo Bongiorno contro ABA Legnano, squadra molto giovane, che fa della corsa e dell’intensità la sua arma principale. Daverio, invece, verrà ospitata da Groane venerdì 13 aprile alle ore 21, in una sfida che vede assai favoriti i padroni di casa della Mia Nuova Basket.

11 aprile 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
basket2

Castronno ha la meglio su una Vittuone piena di infortuni (out Chiaia e Porrati, oltre a Basciu e Masocco) che, tuttavia, ci prova, andando in crescendo nel corso della partita, come suo solito. La partenza è tutta, però, in favore degli ospiti, che allungano subito 10-20 già nel primo quarto, arrivando, poi, all’intervallo avanti 15-36, grazie ai punti e ai rimbalzi, soprattutto, del capocannoniere del campionato Vescovi (21 silenziosi punti per lui alla fine) e all’atletismo di Zanzi che, con due recuperi, guida la fuga dei suoi. Nel secondo tempo Vittuone prova la rimonta con i canestri di Tonella e Pondri, Tosciri guida la squadra in difesa, il gap viene ridotto e si arriva all’ultimo decisivo periodo con Castronno sopra 37-47, ma con l’inerzia del match tutta dalla parte dei padroni casa. Inerzia che viene ribaltata dai canestri di Canavesi, che si carica la squadra sulle spalle, ricacciando a -19 gli uomini in maglia gialla. Partita che viene chiusa del tutto ancora da Zanzi, che fissa il punteggio sul 47-69. Castronno continua, così, la corsa ai playoff, resa molto difficile da una Boffalora revitalizzata e rinforzata dall’arrivo di Saccà, che sta viaggiando sui cifre mostruose (26 punti di media nelle tre partite disputate in maglia biancoverde, 32 nell’importantissima vittoria della Doria in casa della quotata Groane). Vittuone, invece, verrà ospitata da Daverio sabato 7 aprile alle 21, con l’obbiettivo di replicare la vittoria conquistata all’andata.

28 marzo 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
basket2

Vittuone perde a Busto Arsizio e sancisce così la matematica retrocessione. I padroni di casa vincono con il punteggio di 83-54, che, tuttavia, non descrive pienamente l’andamento del match. Infatti il Baskettiamo lotta alla pari nel primo quarto, grazie ai punti di Chiaia e Tonella (12 punti per entrambi a fine partita), che si chiude 21-21. Nel secondo periodo gli uomini di coach Bagatti riescono anche a mettere il naso avanti, andando all’intervallo lungo in vantaggio 36-38. Dal rientro negli spogliatoi la compagine guidata da coach Gianni Nava ribalta completamente il corso della sfida, piazzando un parziale di 27-11 e giungendo all’ultimo decisivo quarto, che serve solamente a sancire il risultato. Il prossimo impegno per il Baskettiamo sarà in casa contro Castronno, presso il centro sportivo Bongiorno alle 18.

22 marzo 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts