Home Basket
Category

Basket

david moss

VITTUONE – Dopo Samardo Samuels, che aveva svolto un lavoro di riabilitazione dopo un’infortunio subito, anche David Moss scende sul campo del PalaPertini, casa del Baskettiamo Vittuone, per compiere una sessione di workout estivo in vista dell’inizio dei primi impegni estivi con Brescia, arrivata al secondo turno negli ultimi playoff, battuta dall’Olimpia Milano, poi Campione d’Italia, in una serie giocata ad un livello d’intensità, soprattutto, difensiva e di tensione nervosa davvero ingente, risolta poi da Gouldelock (fresco di ferma con gli Shandong G. Stars, squadra che milita nella Super League cinese) e Kuzminskas, confermato dal club meneghino. Il capitano della Leonessa è stato uno dei punti fermi della vittoria dello scudetto 2014 targato sempre Milano, in cui giocava proprio assieme a Samuels. Molti professionisti, dunque, girano per la nostra zona. Ciò, unito ai numerosi trionfi di atleti  e atlete magentini non solo nell’ambito della pallacanestro, ma nel panorama globale sportivo del territorio, testimonia ancora una volta quanto buona e redditizia sia la tradizione sportiva nel Magentino.

24 luglio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
italbasket 3x3

MANILAImpresa titanica compiuta dalla spedizione Rosa delle Azzurre della Nazionale di Pallacanestro 3X3. Le ragazze guidate da Angela Adamoli superano in finale la Russia con il punteggio di 16-12, laurendosi, dunque, campionesse. Giulia Caravella, Rae Lin D’Alie, miglior giocatrice del torneo per quello mostrato in campo, Marcella Filippi e Giulia Rulli proiettano i nostri colori sul gradino più alto del mondo in questa disciplina che sta prendendo sempre più spazio nel panorama sportivo globale (in America è stata istituito il Big Three, un torneo in cui si gioca con le regole del 3vs3 a cui prendono parte anche giocatori del calibro di Allen Iverson e Jason Williams, oltre a illustri head coach come Dominique Wilkins e Clyde Drexler). Un caloroso grazie e, soprattutto, grandissimi complimenti a queste atlete del Tricolore, con l’augurio di ripetersi nella prossima edizione.

16 luglio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
lewandoski

RUSSIA – Si abbatte un vero e proprio Uragano, proveniente dalla Casata Britannica, su un’impresentabile Panama. Harry Kane guida i Leoni Inglesi alla vittoria per 6-1, realizzando la sua prima tripletta in un Mondiale e superando Lukaku e Ronaldo al vertice della classifica marcatori con 5 gol all’attivo. Prima doppietta con la maglia della Nazionale per John Stones. Il difensore più pagato nella storia cerca da tempo la consacrazione al grande palcoscenico mondiale, dopo una buona stagione disputata in una Premier League a dir poco monopolizzata dagli uomini di Guardiola. Lingard chiude il tabellino per la squadra di Southgate. Primo gol nella storia di questa competizione per Panama, realizzato da Baloy nei pressi di un calcio di punizione.

Pareggio pirotecnico tra Giappone e Senegal, ora a pari merito in testa al girone a quota 4 punti. A Honda e Inui, esterno dell’Eibar da tenere in considerazione soprattutto in questa finestra di calciomercato, rispondono il solito Manè e Wague, già visto in Italia con la maglia dell’Udinese. Infine, nel big match tra Polonia e Colombia escono vincitori i Cafeteros, guidati da Mina, Falcao e Cuadrado. C’è dunque la prima vera e propria sorpresa del Mondiale: Polonia eliminata alla fase a gironi.

24 giugno 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
pall vigevano

VIGEVANO – E’ passato qualche mese quando, noi di CAM, vi abbiamo segnalato l’impresa cestistica che si stava realizzando nella città Ducale. Tale impresa è diventata realtà: la Nuova Pallacanestro conquista la promozione in B, dopo una cavalcata a dir poco inarrestabile. Con la vittoria conseguita su Saronno, a cui viene inflitto un passivo di +25 nella gara 2 di Finale, lo storico dei Lomellini recita questo: 38-0. Sì, cari lettori, nonché amici sportivi, non vi occorre una visita oculistica. 38, trentotto vittorie su altrettante gare giocate, 79.5 punti segnati e 55.2 subiti ad ogni allacciata di scarpe, la vittoria più netta è stata di +46 contro la malcapitata Cerro Maggiore (51-97 al canto della “signora grassa”, come Greg Popovich, coach di San Antonio, suole definire la sirena di fine partita). Un organismo perfetto, un gruppo coeso, in cui non spicca la singola individualità, che si assume il ruolo di leader offensivo e carismatico, ma composto da giocatori tutti abili a rendersi pericolosi. Un allenatore, Paolo Piazza, le cui squadre non sono nuove a exploit come quello in questione. Correva l’anno 2010, quando Piacenza, allenata da Piazza, chiude la stagione di serie C da imbattuta, con un bottino di quaranta vittorie. Insomma, il coach di  Vigevano sa come costruire e, soprattutto,  gestire una corazzata.  A tutto ciò, si aggiunge un pubblico straordinario, di cui non se ne trovano nel panorama Minors. Duemila supporters ad ogni uscita casalinga, esempio di fedeltà,  mostrata, anche, durante quei drammatici anni (2010-2014), sportivamente parlando, in cui la squadra non prendeva parte ad alcun tipo di campionato, dopo il fallimento di questa (la società aveva, addirittura, raggiunto i playoff di A2). Possiamo, dunque, dirlo: Vigevano è sul tetto d’Italia, e noi siamo orgogliosi di annunciarlo a tutto il mondo sportivo.

9 giugno 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
rot

Notizia che fa molto clamore, non per l’avvenimento in sé, né per i due personaggi politici più discussi, amati-odiati della scena mondiale degli ultimi anni. Il motivo per cui sottolineiamo l’importanza dell’incontro tra la Casa Bianca e Pyongeyang è un altro: a prendere parte a questo faccia a faccia tra Trump e Kim, che si terrà a Singapore, vi sarà, anche, Dennis Rodman, ex giocatore NBA, nonché di Detroit Pistons, San Antonio Spurs, Chicago Bulls, Los Angelese Lakers e Dallas Mavericks. “The Worm” è, infatti, in stretta amicizia con Kim, dopo che i due si sono incontrati in un’esibizione degli Harlem Globetrotters (a chi il nome risulta sconosciuto, è calorosamente invitato a fare una ricerca sul web, ndr). Correva l’anno 2013. Sono passate ben cinque primavere, ma l’Hall of Famer, ex compagno di Michael Jordan e vincitore di cinque anelli delle Finals, non ha perso la follia di intraprendere l’ennesima avventura, che contraddistinguerá la sua pazza vita.

7 giugno 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
corbetta guinness world record

CORBETTA – Presentato ufficialmente, nella Sala Grassi del comune di Corbetta, l’evento organizzato da Andrea Annese e sostenuto dal sindaco Ballarini, per il 50esimo anniversario della società cestistica CBC Basket School e per celebrare la nomina della città come comune europeo dello sport per l’anno 2018. Tuttavia, è da segnalare che l’assalto al record, in programma sabato 19 maggio, è stato rimandato al 16 settembre, in quanto la possibilità di entrare nel libro dei primati è veramente concreta (il record di Dallas è di 701 persone, alla gara se ne sono già iscritte circa 640, anche se l’obbiettivo è quello dei 1000) e, per questo, la giuria del Guinness World Record ha concesso lo spostamento della manifestazione. Inoltre, per il raggiungimento di tale traguardo, Olimpia Milano e una squadra estera manderanno i propri settori di minibasket. Per i meno esperti, si tratta di una gara di tiro a eliminazione, denominata “Fulmine”, nella quale sono in gioco due palloni e i partecipanti devono segnare prima che la persona dietro ad essi realizzi a canestro. Se entrambe dovessero sbagliare, corrono a riprendere il pallone e, rispettando le regole della pallacanestro, possono avvicinarsi al bersaglio. Qualora, durante il tiro, la palla non tocchi né ferro né tabellone o, sul rimbalzo, nell’avvicinarsi al canestro, si commetta un’infrazione, il giocatore è automaticamente eliminato. Infatti, per la direzione gara, saranno presenti arbitri ufficiali. Il tutto si svolgerà presso il cortile del comune e verranno poste apposite videosorveglianze per la registrazione dell’evento, secondo le regole del Guinness. corbetta guinness world record 2Il primo classificato riceverà una maglia della Nazionale italiana di Niccolò Melli, mentre il secondo un abbonamento all-inclusive alle partite dell’EA7. All’evento serale, durante il quale si celebreranno i primi 50 anni della società corbettese, saranno presenti tre Hall of Famer: Dino Meneghin, Dan Peterson e Sandro Gamba. I tre ospiti d’onore premieranno i ragazzi del settore giovanile e presenteranno la nuova squadra di baskin, la pallacanestro nella quale atleti diversamente abili e normodotati giocano assieme in un unico team, i cui ruoli sono suddivisi in base alle capacità: 1 e 2 rappresentano i ragazzi con gravi disabilità e hanno il ruolo di tirare per due volte in cerchi situati a metà campo, mentre 3, 4 e 5 si sfidano sul campo regolare. Si realizzano punti sia sul campo sia centrando i due cerchi, con i tiri liberi dell’1 e del 2. Oltre a questi “mostri sacri” della “sport con la palla a spicchi”, verrà presentata la nuova mascotte BiGallo, nome che richiama alla memoria Danilo Gallinari, allenato in gioventù proprio da Annese. Sarà proprio l’ala dei Los Angeles Clippers, tramite un contenuto video, a introdurre BiGallo. Presenti, infine, anche il presidente dell’area sud di Baskin, il presidente della FIP Lombardia Alberto Bellondi e Max Temporali, telecronista della Superbike, il cui figlio milita proprio tra le fila della CBC. Un evento pieno di animazione, personaggi celebri e tanto divertimento.

Clicca Sulla Foto per vedere la Diretta:

IMG_3961

Clicca Sulla Foto per vedere la Diretta

16 maggio 2018 0 comment
0 Facebook Twitter Google + Pinterest
Newer Posts